Un giorno speciale. Il presidente del CONI, Giovanni Malagò, e la Giunta Nazionale hanno, infatti, scelto Sofia Goggia in qualità di portabandiera azzurra nella Cerimonia d’Apertura dei Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022 e Michela Moioli nella Cerimonia di Chiusura.
Il Comitato Olimpico Nazionale ha dato quindi spazio a chi ha scritto un pezzo di storia nei Giochi di PyeongChang 2018: Goggia è stata la prima italiana a vincere l’oro olimpico nella discesa libera; Moioli ha ottenuto il primo sigillo a Cinque Cerchi dell’Italia nello snowboard. Una coppia che era già stata proposta in appoggio alla candidatura di Milano-Cortina per i Giochi Invernali nel 2026.

Moioli: “Io e Goggia? Abbiamo le carte per riconfermarci”

Snowcross
Il solito Haemmerle vince la gara e fa sua la Coppa del Mondo
20/03/2021 A 14:49
E’ un grande onore, una grande soddisfazione ma anche un onere. Perché essere chiamati a fare questo ruolo penso sia uno dei sogni di qualsiasi atleta, ancor quello di portabandiera alla cerimonia di apertura“, le prime parole della snowboarder alla FISI. Un qualcosa di speciale per le due ragazze anche per il rapporto di amicizia esistente tra le due che in passato si sono trovate a condividere le sofferenze di un grave infortunio.
Sono contenta che lo faccia Sofia perché se lo merita e però anche io sono soddisfatta per esser stata scelta per questo ruolo. Anzi sono molto orgogliosa ed è comunque un grande simbolo per me, per la mia disciplina che finalmente inizia a essere conosciuta, a prendere peso e avere rilievo. E quindi è un onore per me, ma anche per tutta la mia squadra e per tutti gli snowboarder. E’ bello riconsolidare la nostra amicizia in questo modo“, ha aggiunto Moioli.

Moioli: “Coppa del Mondo e Pechino, una sfida nella sfida”

Snowcross
Moioli quarta a Bakuriani e primato in Coppa del Mondo
05/03/2021 A 08:54
Snowcross
Si sblocca Visintin! Prima vittoria stagionale a Bakuriani
05/03/2021 A 08:47