La penultima prova del Campionato Mondiale Supercross non ha riservato grosse sorprese.
Il livello, anche dopo la partenza di Villopoto, è rimasto altissimo e solo pochi sono in grado di giocarsi la vittoria. Il titolo è già stato assegnato a Ryan Dungey che ha festeggiato con il quindicesimo podio consecutivo. Una soddisfazione per la squadra Ktm che porta anche al titolo della Lites costa est il francese Musquin che l'anno prossimo sarà il compagno di squadra di Dungey.
A vincere in New Jersey è stato uno scatenato Tomac che ha avuto la meglio sul già citato Dungey e sull'altra Honda di Seely.
Supercross
A Las vegas vince ancora Dungey
04/05/2015 A 13:42
Quarta piazza per la Suzuki di Bagget che è cresciuto molto durante la stagione. Fuori Stewart e Rokzen, Bagget e Tickle  (sesto a NY) si sono ritrovati ad essere le prime guide in casa Suzuki e non hanno sfigurato. Quinta posizione per il re degli holeshoot Short che porta la sua Ktm privata nei quartieri alti della classifica cosa che succede anche a Grant con la prima Kawasaki. Proprio la casa giapponese ha vissuto un anno particolarmente duro: fuori Villopoto, licenziamento per Millsaps (pare dovuto a sostanze dopanti trovate nel suo armadietto), problemi fisici per Reed e Grant non sempre veloce come sarebbe potuto essere; una vera  ecatombe a cui si dovrà porre rimedio per la prossima stagione, magari ripartendo da Chishom capace di chiudere ottavo ieri sera. Nono Anderson con la Husqvarna che ha preceduto Peick con la prima Yamaha. Sfortuna per il rientro di Barcia coinvolto in un contatto con Baggett e costretto al ritiro.
Prossimo appuntamento per l'ultima prova tra una settimana a Las Vegas.
Supercross
A Santa Clara Dungey festeggia il suo fresco titolo con un'altra vittoria
19/04/2015 A 12:19
Supercross
A Huston vince Seely
12/04/2015 A 07:35