A Rottnest Island (Australia) si è tenuto il quinto atto di questa stagione e sono stati il brasiliano Gabriel Medina e l’australiana Sally Fitzgibbons ad aggiudicarsi questa prova del Tour. Per Medina, sempre più numero uno del ranking, si tratta del secondo successo di quest’annata, dopo quello ottenuto a Narrabeen. Guardando allo storico, il sudamericano è giunto a 16 centri.
Un percorso assai convincente per lui che ha dovuto vedersela con il forte connazionale Italo Ferreira in semifinale, prendendosi una rivincita, ricordando il riscontro della Finale della prima uscita stagionale a Newcastle (Australia) con la vittoria di Ferreira. Con lo score di 13.70 (contro il 7.17) il n.1 del ranking si è aggiudicato il derby e ha affrontato nella Finalissima l’australiano Morgan Cibilic. Come detto, Medina si è imposto, facendo la differenza con la terza e la quarta onda con cui ha ottenuto i parziali di 7.00 e di 8.50. In buona sostanza, il sudamericano ha potuto festeggiare con lo score di 15.50 contro il 7.87 del rivale.
Per quanto riguarda Leonardo Fioravanti , sconfitto proprio dall’australiano ai sedicesimi, grazie al nono posto l’italiano ha scalato la classifica, portandosi in 18ma piazza. Appare evidente però che per Leo il vero obiettivo ora siano i Mondiali ISA di El Salvador (29 maggio-6 giugno), ultima competizione che riserverà cinque pass per le Olimpiadi di Tokyo.
Surf
Fioravanti: “Voglio diventare campione del mondo e olimpico”
28/09/2022 ALLE 13:35
Venendo alla prova femminile, l’’australiana Fitzgibbons ha sconfitto la francese Johanne Defay nel confronto finale, dopo aver superato in semifinale la connazionale Tyler Wright, due volte campionessa WSL. Con questo risultato Fitzgibbons è n.2 del ranking alle spalle di Carissa Moore, eliminata in semifinale nelle ultime tre tappe dopo il successo a Newcastle.
Credit: WSL
Surf
Ex pro Davidson morto in un'aggressione fuori da un bar
26/09/2022 ALLE 10:11
Surf
Toledo nuovo campione del mondo e Gilmore nella storia
10/09/2022 ALLE 09:14