Simone Crescenzi ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria -68 kg agli Europei 2021 di taekwondo, in corso di svolgimento a Sòfia (Bulgaria). L’azzurro si è dovuto arrendere in semifinale al cospetto del 20enne spagnolo Joan Jorquera, capace di imporsi per 37-26 e di involarsi verso la finale della rassegna continentale contro il turco Hakan Recber, giustiziere per 14-7 del belga Jaoud Achab (bronzo anche per lui).
Il 23enne nativo di Latina si era presentato all’appuntamento da testa di serie numero 6 del tabellone e si era reso protagonista di una bella cavalcata nei turni preliminari, demolendo il cipriota Ioannis Pilavakis (30-8 agli ottavi) e il tedesco Ior Konstantinidis (11-2 ai quarti di finale contro la testa di serie numero 3 del tabellone). Contro Jorquera, numero 7 del seeding, c’è stato poco da fare: l’iberico parte a razzo (6-0), Crescenzi non riesce a ricucire lo strappo (11-3) e al termine del secondo round l’azzurro è addirittura sotto per 27-8, tenta poi una reazione nella terza frazione ma ormai è troppo tardi e perde per 37-26.
Taekwondo
Farzad Mansouri, la fuga dai talebani per amore del taekwondo
24/06/2022 A 17:05
Si tratta comunque di un metallo pesantissimo per il nostro portacolori, tra l’altro ottenuto in una categoria presente alle Olimpiadi di Tokyo 2021 (a cui Simone Crescenzi non è ancora qualificato, cercherà di raggiungere l’obiettivo nel torneo europeo di ammissione). Stiamo parlando di un giovane particolarmente interessante e di sicuro talento, bronzo ai Mondiali juniores 2014 e argento agli Europei under 21 nello stesso anno, più volte piazzato sul podio nei vari Open degli ultimi cinque anni.
Taekwondo
Simone Alessio campione d'Europa: trionfo a Manchester
21/05/2022 A 20:43
Tokyo 2020
Dell’Aquila: “Dopo l’oro di Tokyo mi iscrivo all’università"
24/09/2021 A 08:53