A margine della cerimonia della delagazione olimpica e paralimpica al Quirinale con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, anche Vito Dell’Aquila – prima medaglia d’oro olimpica dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 – ha parlato del suo stato d’animo, delle sensazioni a due mesi dalla rassegna a cinque cerchi e anche dei suoi piani che prevede sport e studio.
Mi iscriverò all'università, ma per ora la priorità va al taekwondo. Non c'è fretta.
"Non mi sarei mai aspettato di essere il primo oro di Tokyo – ha ammesso all’Ansa - Essere qui oggi è molto diverso rispetto a quando eravamo venuti prima della partenza per Tokyo perché qualche giorno prima era morto mio nonno ed ero qui senza entusiasmo. Oggi è l'opposto perché è una festa per noi azzurri. Com’è stato il rientro a casa? Mi hanno accolto come un re, ho rivisto i miei genitori e le persone che mi volevano bene. Mi iscriverò all'università, ma per ora la priorità va al taekwondo. Non c'è fretta”.
Tokyo 2020
Dell'Aquila: "Non avere pressione mi ha aiutato, ora sogno Parigi"
28/07/2021 A 17:45
Tokyo 2020
Alessio cede nei quarti all’egiziano Eissa, niente ripescaggio
26/07/2021 A 06:20
Tokyo 2020
Alessio avanti per KO dopo aver dominato
26/07/2021 A 05:22