La XXXII edizione dei Giochi olimpici estivi si disputerà dal 23 luglio all'8 agosto 2021 a Tokyo, un anno dopo rispetto al programma originario a causa del rinvio dovuto alla pandemia globale del Covid-19. Saranno presenti atleti di 33 sport diversi, per un totale di 50 discipline e 339 eventi che assegneranno le medaglie. Questo è il programma completo dei tornei di taekwondo, con atleti qualificati, la formula della competizione, gare in calendario e alcune curiosità.

-63 a Tokyo 2020: volano calci nel Taekwondo

Sede e gare in programma

Tokyo 2020
Dell'Aquila: "Non avere pressione mi ha aiutato, ora sogno Parigi"
IERI A 17:45
I tornei di taekwondo sono in programma dal 24 al 27 luglio 2021 al Makuhari Messe. Sono previsti otto eventi, quattro per genere. Le categorie sono le stesse di Rio 2016. Per gli uomini: -58 kg, -68 kg, -80 kg, +80 kg. Per le donne: -49 kg, -57 kg, -67 kg, +67 kg. In ogni evento partecipano 16 atleti e si procede fin da subito con l'eliminazione diretta (a partire dagli ottavi, quindi). I due sconfitti in semifinale entrano in un tabellone di ripescaggio dove si giocano la medaglia di bronzo. I bronzi assegnati sono due, come si usa negli sport di lotta.

Qualificazione

I partecipanti sono in tutto 128, 64 per genere. Ogni Paese può portare al massimo un atleta per evento. In ogni categoria di peso, cinque spot sono assegnati attraverso il World Taekwondo Federation (WTF) Olympic ranking, uno attraverso le WT Grand Slam Champions Series, nove tramite tornei di qualificazione continentale e uno o per il Giappone in quanto Paese ospitante o su invito di un'apposita Commissione se il Giappone dovesse avere già strappato i pass con i criteri precedenti.

Calendario

24 luglio - torneo uomini -58 kg, torneo donne -49 kg
25 luglio - torneo uomini -68 kg, torneo donne -57 kg
26 luglio - torneo uomini -80 kg, torneo donne -67 kg
27 luglio - torneo uomini +80 kg, torneo donne +67 kg

L'Italia

Gli azzurri qualificati sono Vito Dell'Aquila (tramite ranking, categoria -58 kg) e Simone Alessio (nei -80 kg). A Rio 2016 non avevamo avuto rappresentanti in questa disciplina.

Storia

Il taekwondo compare nel programma olimpico a Seoul 1988, ma solo come sport dimostrativo. Lo stesso accade a Barcellona 1992, ed è solo da Sydney 2000 che questa disciplina assegna anche le medaglie. La Corea del Sud è in cima all'albo d'oro all time con 12 ori, 2 argenti e 5 bronzi. L'Italia ha conquistato in tutto tre medaglie: con Carlo Molfetta, oro nei +80 kg a Londra 2012 e con Mauro Sarmiento, argento a Pechino 2008 e bronzo a Londra 2012 nella categoria -80 kg.
Tokyo 2020
Alessio cede nei quarti all’egiziano Eissa, niente ripescaggio
26/07/2021 A 06:20
Tokyo 2020
Alessio avanti per KO dopo aver dominato
26/07/2021 A 05:22