A Barcellona si gioca su un campo a lui intitolato ma Rafa Nadal non è ancora al cento per cento. Dopo il ko di Monte Carlo contro Rublev e il successo su Ilya Ivashka in Catalogna, arriva una vittoria non banale contro Kei Nishikori. Per il mancino di Manacor è il 63esimo successo a Barcellona e ai quarti ci sarà Cameron Norrie, avanti grazie al ritiro di David Goffin sul 6-0 3-5, per un altro match utile a mettere condizione e fiducia nelle gambe in vista degli appuntamenti più attesi sul rosso: Madrid, Roma e il Roland Garros. L’undici volte campione del torneo fissa il successo sul 6-0 2-6 6-2 in due ore e venti minuti.
I problemi di Nadal nascono dalla scarsa resa della prima di servizio e il nervosismo lo costringe a cedere il secondo parziale restando a galla a inizio terzo, nonostante i problemi creatigli da Nishikori. Perfino i riflettori dello studio Movistar danno fastidio al re della terra battuta che chiede e ottiene il loro spegnimento. La chiave sono le 11 palle break salvate sulle 13 concesse al giapponese: Norrie non dovrebbe essere un problema, ma Schwartzman in un'eventuale semifinale sarebbe un bel test.
ATP, Belgrado
Djokovic replica a Nadal: "Non sono ossessionato dai record"
20/04/2021 A 12:12
ATP, Barcellona
Nadal, frecciata a Djokovic: "Lui è ossessionato dai record"
19/04/2021 A 10:40
ATP, Monte Carlo
Anche Nadal saluta il torneo! Rublev vince la battaglia in 3 set
16/04/2021 A 18:19