Altro giro, altro record nel mirino. E questa volta non si tratta di campo. Roger Federer potrebbe tornare a essere il più ricco di tutti. O meglio, il più ricco di tutti lo è già, diciamo il più ricco di tutti in termini di prize money conquistati attraverso i tornei.
Una classifica dedicata ai denari guadagnati attraverso i successi nei singoli tornei, e in cui Federer era secondo a Novak Djokovic, che meno di Federer ha vinto in termini di slam ma che più ha potuto incassare grazie all’ultima – e generosissima – fase di incremento di premi nel mondo del tennis.
Australian Open Maschile
Nadal rassegnato: "Slam vinti in carriera? Djokovic può battere tutti"
02/12/2021 A 16:15
L’ex numero 1 del mondo infatti era stato il primo tennista di sempre a sfondare il muro dei 100 milioni di dollari, e questo già nel giugno del 2016.
Il grande 2017 di Federer però, con 6 titoli conquistati tra cui due tornei dello slam come Australian Open e Wimbledon, ha rimesso in piena corsa lo svizzero che ora tallona di un nulla Djokovic nella lista dei paperoni del tennis, e che potrebbe già a Basilea far diventrare Roger il primo a sfondare il tetto dei 110 milioni di dollari.
TOP 10 in Prize Money nella storia del tennisGuadagno in milioni di $
Novak DJOKOVIC109,805,403
Roger FEDERER109,387,410
Rafael NADAL91,199,322
Andy MURRAY 60,807,644
Pete SAMPRAS43,280,489
Andre AGASSI31,152,975
David FERRER30,760,436
Stan WAWRINKA30,623,544
Tomas BERDYCH28,220,153
Boris BECKER25,080,956
Dovesse infatti vincere il torneo di casa in quel di Basilea, Federer si porterebbe via altri 395,850€, che al cambio attuale significherebbero 464,589$, ovvero il sorpasso su Djokovic in vetta a una classifica conteggiata in dollari statunitensi.
Opportunità nel mirino per Federer a prescindere dal risultato del torneo di casa. Oltre a Basilea lo svizzero ha ancora in programma (teorico) Parigi Bercy (853,430€ riservati al vincitore) e le ATP Finals di Londra, dove per il Maestro del torneo dei Maestri sono riservati ben 2 milioni di dollari (in caso di successo finale senza subire sconfitta). Con Djokovic che si ripresenterà solo nel 2018, il sorpasso è dunque ormai nel mirino per Federer, che comunque da tempo può vantare il contro in banca migliore di tutti.
Il magazine statunitense specializzato proprio in queste classifiche FORBES ha calcolato che solo lo scorso anno lo svizzero ha incassato dai suoi sponsor 64 milioni. Quasi il doppio di quelli di Novak Djokovic, fermo a 37,6. Ma una cosa è certa: nessuno dei due diretti "concorrenti" guarderà a questa classifica. Questa, più che altro, è materia di 'divertimento' per noi comuni mortali. L'obiettivo reale di Federer resta sempre quello di provare a superare Nadal nella lotta al n°1 della classifica ATP. Dovesse riuscirci, al tempo stesso, avrebbe certamente superato anche Djokovic in quella dei Paperoni. Quando si dice 'Due piccioni con una fava'...
Australian Open
Papà Djokovic: "Perché Nole a queste condizioni non farà l'Aus Open"
30/11/2021 A 08:41
Australian Open
Papà Djokovic: "AusOpen? Sotto ricatto del vaccino Nole non giocherà"
29/11/2021 A 11:39