E’ finita con i baci diretti al pubblico e i sorrisi per la nuova – l’ennesima – missione compiuta della carriera. Ogni settimana un piccolo record in quella bibbia tennistica che è Roger Federer. A Basilea, davanti ai concittadini, il decimo successo su 15 finali in questo torneo: il più giocato e il più vinto della carriera.
Federer eguaglia così il numero di vittorie ottenute sull’erba di Halle; e lo fa al termine di una finale senza storia. L’australiano Alex De Minaur ha potuto poco davanti alla lena di un Federer lanciato verso il proprio obiettivo e apparso in ottime condizione psicofisiche.
Tennis
Da Hurkacz a Tsitsipas, da Sinner a Rublev: il nuovo che avanza
19/04/2021 A 19:18
La partita infatti non si è praticamente mai potuta definire tale. Federer ha quasi subito preso il largo, dominando il primo set e scappando via anche a inizio secondo parziale col break immediato.
Lo svizzero aggiorna quindi il suo personale palmares in terra svizzera, ma vola anche a 103 titoli complessivi in carriera, tenendo lì nel mirino uno degli ultimi record che ancora non gli appartiene: quello dei 109 trofei conquistati in carriera da Connors.
Un obiettivo che lo svizzero proverà a migliorare già nelle prossime settimane con Parigi Bercy prima e le ATP Finals poi. Prima di un ultimo giro nel 2020 dove oltre al titolo Olimpico in singolare lo svizzero metterà sul taccuino anche un nuovo giro di record, magari chiuso proprio nella sua Basilea.
https://i.eurosport.com/2019/10/27/2704353.png
ATP, Barcellona
Nadal, frecciata a Djokovic: "Lui è ossessionato dai record"
19/04/2021 A 10:40
Roland-Garros
Federer sarà al Roland Garros: "Giocherò a Ginevra e Parigi"
18/04/2021 A 15:48