Lorenzo Musetti è stato sconfitto da Laslo Djere ai quarti di finale del torneo ATP 250 di Cagliari. L’azzurro è stato bravo a riacciuffare il serbo dopo aver perso il primo set, ma nella terza frazione ha ceduto cinque game consecutivi e ha dovuto alzare bandiera bianca contro l’esperto avversario. Il 19enne viene eliminato dalla kermesse sulla terra rossa sarda e ora si concentrerà sul Masters 1000 di Monte Carlo, per cui ha ricevuto una wild card. Il carrarino, molto vicino alla Top 80 del ranking ATP (ora è virtualmente numero 83), era visibilmente arrabbiato per la sconfitta odierna e ha palesato la sua delusione nella conferenza stampa dopo la partita: "Oggi ero più nervoso del solito. Le condizioni hanno influito. Djere è solidissimo, non sono riuscito a sfondarlo. È stato più bravo di me, complimenti a lui".
Se sono incazzato? A caldo, da 1 a 10, 11. Ma posso ricavare tante cose utili da questa sconfitta
"Di questa settimana mi restano tante belle cose. Ho vinto due partite e giocato alla pari con Djere. Ci sono tante cose su cui devo lavorare. Karatsev a Monte Carlo? Non ci ho mai giocato. Sul veloce ha giocato molto bene. Mi porto dietro tante cose, tanta esperienza. Cercherò di metterle in campo subito lì. Karatsev? Non ci farò a pallate. Gli piace giocare di ritmo. Il suo colpo migliore è il rovescio, risponde bene. Gioca meglio sul veloce, ma è molto in fiducia. Cercherò di variare e di fare il mio gioco. Durante questo torneo mi hanno comunicato della wild card a Monte Carlo. Andrò lì per fare il miglior torneo possibile. La mia superficie preferita? Non lo so più manco io...".
ATP, Monte Carlo
C'è il tabellone: Sinner con Ramos, Musetti sfida Karatsev
09/04/2021 A 17:16

Smash, dritti e servizi: la top 10 dei colpi di Karatsev

Roma e la pandemia

"A nessuno piace giocare in queste condizioni, tra bolle e porte chiuse. A Roma mi piacerebbe giocare sul Centrale con tutti che gridano il mio nome. Speriamo finisca questa pandemia".

Sinner e Monte Carlo

"Sinner può stupire ogni settimana, come a Miami. Sulla terra ha fatto ottimi risultati. Djokovic sarebbe favorito contro di lui, ma Jannik non avrà niente da perdere".

Sinner: "La Next Gen non è ancora pronta per battere i Big 3"

ATP, Cagliari
Musetti sbatte ancora su Djere: ko in tre set
09/04/2021 A 16:23
ATP, Cagliari
Sonego: "Scontato si parli più di Sinner e Musetti, meglio così"
09/04/2021 A 15:39