Con le unghie e con i denti. Lorenzo Sonego festeggia la sua prima semifinale del 2021 con una splendida rimonta sul centrale di Cagliari: nei quarti il torinese porta Yannick Hanfmann al terzo e decisivo set e lo supera 3-6 7-6(6) 6-3 in quasi tre ore di battaglia. Sabato sfiderà il n° 30 del mondo, l'americano Taylor Fritz, per un posto in finale e per entrare nella top30 del ranking per la prima volta in carriera.

La cronaca del match

L'avvio di Sonego è shock: subito due break e 5-0 Hanfmann. Il n° 4 italiano accenna una rimonta, la prima della partita, ma il bavarese porta a casa il primo set 6-3. Nel secondo parziale l'inerzia continua a pendere dalla parte del tedesco che riesce a strappare la battuta all'allievo di Gipo Arbino e guadagnarsi la chance di servire per il match sul 5-3: Sonego, però, inverte il trend negativo in extremis, allunga al tie-break, va sotto 3-0, recupera ancora e, al terzo set point, porta la contesa al terzo e decisivo set, dove piazza subito il break decisivo e chiude con un urlo liberatorio sul 6-3. Con Fritz i precedenti dicono 3-1: l'unica vittoria di Lorenzo è arrivata nell'ultima edizione del Roland Garros con il tie-break più lungo mai disputato sulla terra rossa: 19-17. Eccolo qui:
ATP, Cagliari
Sonego, l'arte di non mollare mai e di vincere in silenzio
12/04/2021 A 13:38

Sonego, il 19-17 su Fritz nel tie-break più lungo sulla terra

ATP, Cagliari
Sonego, rimonta e titolo: gli highlights della finale con Djere
11/04/2021 A 16:21
ATP, Cagliari
Sonego: "Bello vincere in Italia. Sogno le ATP Finals nella mia Torino"
11/04/2021 A 15:14