Novak Djokovic si ferma in semifinale nel Masters 1000 di Cincinnati (Stati Uniti). Il n.1 del mondo, trionfatore del torneo in Ohio l’anno passato, si è dovuto inchinare a un eccezionale Daniil Medvedev, impostosi in rimonta con il punteggio di 3-6 6-3 6-3. Il russo, da metà del secondo set, ha cambiato letteralmente marcia, non dando modo al rivale di comandare lo scambio.
Un successo dunque meritato quello del n.8 ATP, come sottolineato dallo stesso Nole nella conferenza stampa post match:
ATP, Cincinnati Masters
Djokovic s'inchina a Medvedev: terza finale di fila per il russo, sfiderà Goffin
18/08/2019 ALLE 06:38
Difficile giocare quando hai un avversario che esprime un tennis di così alto livello. Dal 4-3 della seconda frazione la partita ha avuto una storia diversa e c’è stato poco da fare. Posso solo fare i complimenti a Medvedev perché ha conquistato meritatamente l’accesso alla finale. Giù il cappello. Non puoi fare molto né prepararti in anticipo contro uno che serve così bene, soprattutto con la seconda a 206 chilometri orari. Giusto ritenerlo uno dei protagonisti nei prossimi US Open (26 agosto-8 settembre, ndr.) ma a New York sarà diverso, essendo un torneo di due settimane con incontri al meglio dei cinque set. Mi sento pronto a lottare per il titolo, mi sento bene e non vedo l'ora
giandomenico.tiseo@oasport.it
ATP Finals
Djokovic: "Il n°1 è Alcaraz ma ho tanta fame e voglia di vincere i big trophy"
21/11/2022 ALLE 08:46
ATP Finals
Djokovic campione! Il serbo batte Ruud ed eguaglia Federer
20/11/2022 ALLE 15:14