Continua a mietere vittime illustri e a regalare sorprese il Masters 1000 di Cincinnati. Rafa Nadal, alla prima uscita dopo l’infortunio a Wimbledon che lo ha costretto a ritirarsi alla vigilia della semifinale contro Nick Kyrgios, viene incredibilmente sconfitto dal match di secondo turno contro il croato Borna Coric, numero 152 del mondo. Match interminabile, sospeso per oltre 90 minuti a causa della pioggia abbattutasi sulla città dell’Ohio, vinto con assoluto merito da Coric (7-6,4-6, 6-3 il punteggio finale) che ha sempre condotto la partita e ha tramortito il mancino di Manacor con il suo splendido rovescio.

Giornata no

Nadal è incappato nella più classica giornata no. Pur avendo perso solamente una volta il servizio, Rafa è stato poco consistente con il dritto e ha trovato dall’altra parte della rete un Coric extralusso capace, dopo un calvario lungo un anno a causa di un fastidioso problema alla spalla, di giocare una delle migliori partite della carriera e di incidere non solo con l’efficacissimo servizio, ma anche tenendo in maniera mirabile la diagonale sinistra e limitando gli errori con il dritto con una partita estremamente fatta di coraggio e lucidità Il campione iberico, al rientro dopo il problema agli addominali che lo ha costretto ai box per oltre un mese, non è la prima volta che crolla per mano del 25enne di Zagabria – ex numero 12 del mondo – che aveva già sconfitto Rafa nel 2014 a Basilea (quarti) e proprio al 2° turno di Cincinnati, nel 2016, con un perentorio 6-3, 6-1.
ATP, Cincinnati
Sinner avanti tutta: Kecmanovic si ritira nel 2° set, Jannik agli ottavi
17/08/2022 ALLE 19:23
Ora, Coric - che al primo turno aveva regolato il nostro Lorenzo Musetti - se la vedrà con Roberto Bautista Agut e potrebbe essere, nei giorni a venire, anche un possibile avversario di Jannik Sinner in un’ipotetica semifinale. Il fuoriclasse iberico invece vede svanire la chance di tornare numero uno del mondo per la prima volta dopo più di due anni. Rafa avrà comunque una nuova chance fra una decina di giorni circa allo US Open, Slam dove Rafa ha trionfato ben quattro volte.

Sconfitto all'esordio anche Ruud

Nadal non è stato l’unico big ad uscire a sorpresa, anche il finalista di Wimbledon Casper Ruud, n. 5 del tabellone, è incredibilmente uscito sconfitto contro il n°226 del mondo Ben Shelton (6-3, 6-3 il punteggio).

Il momento in cui Nadal ha detto basta: le sue toccanti parole

ATP, Cincinnati
Niente Nadal per Musetti: l'azzurro cede a Coric in due set
16/08/2022 ALLE 17:43
ATP, Cincinnati
Il capolavoro di Coric: batte in 2 set Tsitsipas e vince il suo primo 1000
22/08/2022 ALLE 06:10