Debutto convincente sull’erba di Eastbourne per Marco Cecchinato. L’azzurro, entrato in tabellone direttamente al secondo turno, ha sconfitto Denis Istomin, già giustiziere di Andreas Seppi al primo turno, in rimonta al terzo set, 4-6 6-4 7-5. Un successo importante, perché il match era cominciato in salita, perché si tratta di una prova generale in vista di Wimbledon (dove Marco sarà testa di serie) e perché il torneo inglese rappresenta soltanto il secondo torneo che Cecchinato disputa su questa superficie.
Nel primo set, infatti, Istomin è stato letteralmente ingiocabile, concedendo soltanto tre punti sul suo servizio. La pressione è stata tutta su Marco, che alla prima occasione è crollato: è bastato un solo punto, una sola palla break concessa, per cedere il servizio e perdere il set. La partita si è giocata su equilibri sottili e Cecchinato ha avuto il merito di non mollare e rimanere in scia del suo avversario. Aspettando l’occasione che prontamente è arrivata: nel sesto game del secondo set l’uzbeko ha concesso e annullato una palla break, poi nel decimo gioco si è arreso.
ATP, Eastbourne
Cecchinato si arrende a Lacko in semifinale, azzurro ko in due set
29/06/2018 A 16:27
L’equilibrio non è mutato nemmeno nel parziale decisivo, con Marco cresciuto notevolmente nei propri turni di battuta, soprattutto nella convinzione. Stavolta la pressione è stata tutta sul suo avversario, costretto a servire per secondo. Istomin ha retto ma alla fine ha ceduto. Cecchinato vola così ai quarti di finale, aumentando la fiducia su una superficie così sconosciuta per lui e così impegnativa. Ora ad attenderlo ci sarà uno tra l’argentino Leonardo Mayer e l’australiano John Millman.
ATP, Eastbourne
Cecchinato è in semifinale anche a Eastbourne! Millman rimontato, affronterà Lacko
28/06/2018 A 13:55
ATP, Eastbourne
Tra Seppi e Istomin è la solita (mini) maratona: Andreas si arrende al tie-break del 3°set
25/06/2018 A 13:39