Alexander Zverev conferma il proprio feeling con le Finals di novembre e per la seconda volta in carriera si laurea Maestro (la prima era avvenuta a Londra nel 2018). E’ il tedesco a mettere il proprio nome sull’albo d’oro delle prime Finals andate in scena a Torino, il numero 3 del mondo ha completato una settimana regale nella quale ha vinto cinque partite in sette giorni, perdendo solo due set e battendo due volte il numero 2 del mondo Daniil Medvedev e, in semifinale, il numero uno del ranking ATP Nole Djokovic.
Impressionante il livello di tennis sciorinato da Zverev nell’ultimo atto di queste Finals, dove il tedesco è stato semplicemente inattaccabile al servizio e non ha concesso una singola palla break a un Medvedev impotente e che si è dovuto arrendere con un doppio 6-4 allo strapotere di Sascha che, in virtù di questo exploit, ha riaperto anche la rincorsa per il numero 2 del ranking portandosi a soli 800 punti dal russo. Zverev chiude così il 2021 come giocatore capace di vincere più tornei nell’anno solare, 6. Chissà se nel 2022 arriverà anche la tanto agognata prima affermazione in uno Slam?
ATP Finals
Zverev ingiocabile, devastante in finale: è lui il Maestro 2021
21/11/2021 A 15:49

ZVEREV CORONA IL SOGNO, ORO CONTRO KHACHANOV: GLI HIGHLIGHTS IN 5'

Tennis
Mischa Zverev: "E' la miglior versione di Sascha di sempre"
22/11/2021 A 16:19
ATP Finals
Zverev ingiocabile, devastante in finale: è lui il Maestro 2021
21/11/2021 A 15:49