E’ Casper Ruud l’uomo che esce vincitore dal primo “spareggio” per rimanere in corsa nel Gruppo Verde delle ATP Finals 2021. Dopo la vittoria odierna di Novak Djokovic che ha chiuso ogni discorso sulla prima posizione, a Ruud e Norrie, spalle al muro, non restava che giocarsi un posto per rimanere in corsa anche nell’ultima giornata.
Se l’è preso il tennista norvegese, abile a ribaltare un avvio di partita tutto fuorché semplice. Norrie infatti, come Sinner richiamato in battaglia all’ultimo per via del forfait di Stefanos Tistsipas, ha provato a giocarsi le sue carte con il piglio e l’aggressività giusta, con quella voglia di chi all’occasione, forse, non ci sperava nemmeno più troppo. Dall’altro lato della rete, Casper Ruud, è incappato invece in un bruttissimo primo set, dove a tradirlo non è stato solo il lato del rovescio – da sempre colpo più deboluccio – ma anche quello del dritto. Ruud ha sbagliato troppo, dando la sensazione di soffrire anche la particolare velocità del campo, cosa che paradossalmente non aveva fatto però nella prima giornata. Norrie si è preso così un 6-1 tanto rapido quanto, per certi versi, anche parecchio inaspettato per le dimensioni tennistiche espresse (e per l'unico precedente prima di oggi, vinto 6-0 6-2 da Ruud).
ATP Finals
Medvedev è troppo forte, Ruud non può nulla: il russo in finale
20/11/2021 A 12:40
Una trama che il norvegese ha faticato a girare anche nel secondo set, quando però è bastato un lampo – improvviso – per girare una partita che Norrie sembrava poter ambire a vincere in due set. Un break, con un turno di servizio fallace e una volée non controllata, per rimettere non solo in corsa Ruud, ma consegnargli anche il set. L’allungo del norvegese è infatti arrivato nell’ottavo game, quello buono per scappare 5-3 e poi chiudere col successivo turno di servizio.
E lì la partita è davvero scappata. A iniziare a faticare nei propri turni di battuta è stato Norrie; mentre a salire di rendimento, soprattutto con lo schema servizio-dritto, è stato Ruud. Il britannico ha faticato a lungo ai vantaggi nei primi due game sulla sua battuta; e nel terzo, Ruud, ha piazzato l’allungo sul 4-2. Un break che il norvegese ha poi gestito fino alla stretta di mano: 1-6 6-3 6-4
La bella dedica ai compagni di Laver Cup Berrettini e Tsitsipas, infortunati in questo torneo, ma anche la vittoria che vale, di fatto, lo spareggio con Rublev. Norrie infatti affronterà Djokovic in un match solo per il pubblico; mentre il norvegese e il russo si daranno battaglia per un posto in semifinale: chi vince, passa. In bocca al lupo.

Berrettini e Sinner in Top 10: i numeri di un evento storico per l'Italia

ATP Finals
Allenamento agonistico, Djokovic va spedito con Norrie
19/11/2021 A 19:43
ATP Finals
Ruud, testa e cuore: rimonta Rublev, è in semifinale
19/11/2021 A 12:32