Novak Djokovic va e non è più nemmeno una notizia. Il sembro completa il percorso netto nel Gruppo Verde delle ATP Finals 2021 e dopo gli scalpi di Hurkacz nella prima partita e di Rublev nella seconda, chiude il suo girone anche con un successo in 2 set su Cameron Norrie: 6-2 6-1 il punteggio. Una prova di forza. Brutale.
E dire che Djokovic non aveva nulla da giocarsi, se non appunto espletare il compito di dare al pubblico di Torino una partita. Una partita che in fondo, però, non c’è stata, se la intendiamo al di là della presenza di due tennisti in campo che stessero scambiando. Con Norrie fuori dai giochi e il serbo consapevole che fosse vietato sprecare troppe energie – domani sera alle 21:00 la semifinale contro Alexander Zverev – il n°1 del mondo ha inserito il pilota automatico; la sua proverbiale modalità di massima attenzione e minimo sforzo. E così, con Norrie, ne è venuto fuori una sorta di allenamento agonistico, con il britannico in realtà incapace di creare anche un solo problema al favorito n°1 di questo torneo. Un 6-2 6-1 che è punteggio crudo, ma in fondo poi non molto diverso dalle partite che si erano viste con Hurkcaz e Rublev. Djokovic infatti è stato in campo fin qui un totale di 3 ore e 16 minuti: 1:02 con Hurkcaz, 1:06 stasera; 1:08 con Rublev. Dunque, in termini energetici, all’appuntamento più importante, Nole si presenta probabilmente al meglio.
Davis Cup
Djokovic: "Coppa Davis? Una delle settimane più importanti della stagione"
25/11/2021 A 08:50
Sicuramente più riposato di quanto non abbia fatto il suo potenziale avversario in un’ottica di finale, Daniil Medvedev. Il russo, impegnato sabato alle 14:00 nella prima semifinale con Ruud, ne ha spese più di 5 di ore in campo solo per affrontare Zverev e poi Sinner. Insomma, le ambizioni di Djokovic sono evidenti e il suo cammino in questo girone è lì sotto gli occhi di tutti: andare a eguagliare Federer per titoli vinti alle Finals – 6 successi – resta uno dei pochi record numerici che ancora non appartengono al serbo. Prima però ci sarà Sascha Zverev, che a proposito di ‘obiettivi di Djokovic’, resta l’ultimo uomo in grado di privarlo di ciò che ancora manca in bacheca: un oro olimpico. Per la nuova rivincita, dopo quella allo US Open, appuntamento a domani sera alle 21:00.

L'IMPRESA DI ZVEREV, L'INCUBO DI DJOKOVIC: GLI HIGHLIGHTS IN 90''

Australian Open
Djokovic sull'Australian Open: "Vedremo, dobbiamo ancora aspettare"
20/11/2021 A 23:27
ATP Finals
Zverev elimina Djokovic con una gran partita: è in finale
20/11/2021 A 19:15