Esordio agevole per Fabio Fognini nel torneo ATP di Ginevra. Il tennista ligure ha superato l’argentino Guido Pella, numero 58 del mondo, in due set con un duplice 6-2 in poco più di un’ora di gioco. Una prestazione ottima quella del nativo di Arma di Taggia, che ha ottenuto l’86% dei punti quando ha servito la prima, soffrendo di più con la seconda (47%). Dall’altra parte continua il momento nero del sudamericano, che ha vinto una sola partita in tutto l’anno (grazie al ritiro del bielorusso Gerasimov).
Un match iniziato bene per Fognini, che ha ottenuto il break in apertura. Il ligure ha poi allungato sul 4-1, strappando nuovamente il servizio all’argentino nel quinto gioco. Il numero 29 del mondo ha dominato nella prima frazione, chiudendo per 6-2.
Anche nel secondo set Fognini ha spinto subito sull’acceleratore, portandosi sul 4-0 con due break di vantaggio. Una supremazia schiacciante per il nativo di Arma di Taggia, che ha poi salvato due palle break nel sesto game, vincendo ancora il set poi per 6-2. Nel prossimo turno Fognini affronterà il vincente del match tra il serbo Laslo Djere e il brasiliano Thiago Monteiro.
Tokyo 2020
Temperature troppo alte: il tennis cambia orario
IERI A 15:59

Berrettini, Sinner, Fognini, Errani & C: il meglio degli italiani

Tokyo 2020
Medvedev al giornalista: "Doping russo? Spero ti caccino"
IERI A 09:51
Tokyo 2020
Doppio misto: Errani-Fognini e Giorgi-Sonego le coppie azzurre
26/07/2021 A 19:34