L’attesa per Matteo Berrettini e Jannik Sinner in doppio è stata vana per la seconda volta. Anche a Indian Wells, il duo composto dai giocatori italiani più rappresentativi nel ranking di singolare, infatti, non è sceso in campo a causa di un problema occorso al romano dopo che ad Antalya (a inizio anno) l’altoatesino aveva deciso direttamente di non partecipare al torneo. Un problema di natura muscolare, al collo, ha messo Berrettini nelle condizioni di non scendere in campo nel confronto che avrebbe messo di fronte i due italiani al tedesco Kevin Krawietz e al rumeno Horia Tecau, numeri 5 del seeding e specialisti da due Slam ciascuno. Questi ultimi hanno poi vinto lo stesso contro i serbi Dusan Lajovic e Filip Krajinovic.

In singolare Berrettini debutta contro il cileno Tabilo

Data la natura con ogni probabilità precauzionale della decisione di Berrettini, che ha portato alla loro cancellazione dal tabellone di doppio, non appare in dubbio alcuno la presenza del numero 7 del mondo in singolare: esordio, il suo, atteso domani con il qualificato cileno Alejandro Tabilo, vittorioso sul padrone di casa Denis Kudla. Per il numero 14, invece, ci sarà il confronto con l’australiano John Millman, che si è fatto valere dopo un confronto non scontato con l’americano Jack Sock, ultimamente in buono stato dopo le difficoltà durate diversi anni dopo la vittoria a Parigi-Bercy nel 2017.
WTA, Indian Wells
Raducanu stecca la prima dopo il trionfo: vince Sasnovich in due set
09/10/2021 A 06:58

Berrettini festeggia la Laver Cup insieme ai compagni del Team Europe

ATP, Indian Wells
Mager vince in rimonta, Marcora eliminato
09/10/2021 A 06:13
ATP, Indian Wells
Notte fonda Musetti: ko anche con Ramos, 2 vittorie in 4 mesi
08/10/2021 A 22:59