Dopo Grigor Dimitrov e Cameron Norrie, Indian Wells ospiterà un'altra semifinale decisamente a sorpresa. Da un lato ci sarà Nikoloz Basilashvili, che a 29 anni entra per la prima volta tra i migliori quattro di un Masters 1000 superando contro pronostico Stefano Tsitsipas. Il georgiano si impone per 6-4 2-6 6-4 nel match d'apertura del Day 10 in California . Al greco non riesce al terza rimonta di fila dopo quelle vincenti su Fabio Fognini e Alex De Minaur.

Basilashvili batte Tsitsipas e va in semifinae a Indian Wells

Credit Foto Getty Images

Un match strano, non eccelso dal punto di vista qualitativo e che non ha mai avuto un vero padrone. Basilashvili parte forte, mentre Tsitsipas è fin da subito nervoso e non sembra essere al meglio dal punto di vista fisico. Il georgiano si prende due break di vantaggio in un amen ed è un tesoretto più che sufficiente per vincere il primo set. Lento, poco mobile e davvero troppo passivo il greco per avere chance. Eppure nel secondo parziale il match torna in equilibrio. Tsitsipas sale di rendimento, ma è soprattutto Basilashvili a concedere troppo, con ben 14 gratuiti commessi nel set. Che prende la strada del numero 3 del mondo senza che questi debba compiere nulla di speciale. La logica vorrebbe che, passata la paura, l'inerzia del match si incanalasse sui binari voluti dal giocatore di maggior caratura. Ma così non è. Il set decisivo è costellato da errori banali da una parte e dall'altra e nonostante Tsitsipas provi qualche soluzione alternativa come un paio di discese a rete, il greco deve sempre inseguire. Break Basilashvili, controbreak, altro break georgiano nel settimo game. È quello decisivo. Mai aveva battuto un giocatore dal ranking così alto.
Tennis
Mischa Zverev: "E' la miglior versione di Sascha di sempre"
22/11/2021 A 16:19
A sfidare Basilashvili per un posto nella finalissima ci sarà Taylor Fritz, che dopo aver eliminato Matteo Berrettini e Jannik Sinner si prende anche il prestigioso scalpo di Alexander Zverev, sconfitto dopo un clamoroso epilogo per 4-6 6-3 7-6(3). Partita ad alta intensità tra i due classe '97, con Zverev che si dimostra più solido nello scambio da fondo campo e meno incline all'errore in un primo set che vince con l'autorità del favorito. Fritz ha il merito di non demoralizzarsi e comincia a prendere decisamente l'iniziativa. Zverev gioca troppo lontano da fondo e va in difficoltà sulle bordate del californiano, a cui basta il break nel quarto game per vincere il secondo set e ristabilire la parità. Nel momento migliore di Fritz, ecco la zampata del campione olimpico. Il tedesco sfrutta l'inceppata prima dell'avversario e porta a casa due scambi durissimi che gli valgono il break in apertura. La partita sembra segnata. Fritz non molla, ma Zverev ora gioca in scioltezza e senza titubanze. Il numero 4 del mondo ha un primo match point in risposta sul 5-2, ma lo statunitense si salva. Nel game successivo, al servizio, ecco il dramma tedesco. Zverev sale 30-0 e si procura un altro match point ma commette doppio fallo. A quel punto va in confusione, forse anche distratto dal sole in battuta, e si scioglie. Fritz trascina la sfida al tiebreak, dove domina letteralmente: è lui il quarto semifinalista di questo imprevedibile Indian Wells.

I risultati

N. Basilashvili [29] b. S. Tsitsipas [2] 6-4 2-6 6-4
T. Fritz [31] b. A. Zverev [3] 4-6 6-3 7-6(3)

Mouratoglou difende Tsitsipas: "Non è un imbroglione"

ATP Finals
Zverev schianta Medvedev ed è Maestro: tutto il meglio in 8'
21/11/2021 A 20:18
ATP Finals
Zverev ingiocabile, devastante in finale: è lui il Maestro 2021
21/11/2021 A 15:49