Lorenzo Musetti non si ferma, batte anche Sebastian Korda in una sfida tutta NextGen e conquista il pass per i quarti di finale del torneo ATP 250 di Lione. Il giovane tennista azzurra se la vedrà al prossimo turno con uno tra il belga David Goffin e lo sloveno Aljaz Bedene per provare a raggiungere la semifinale e diventare il nuovo n.5 d’Italia.
Ero un po’ frustrato per quella palla che tutti hanno visto. Ho perso un po’ la concentrazione. Poi ho iniziato bene il terzo set, lui ha giocato molto bene. Io invece non ho giocato benissimo, ma ho giocato con il cuore e sono orgoglioso“, ha dichiarato il nativo di Carrara dopo aver regolato Korda in tre set per 6-3 1-6 6-4.
Vedremo se affronterò Goffin o Bedene, non ho mai giocato con nessuno dei due. Mi farò trovare pronto. Era da un po’ che non giocavamo davanti al pubblico, è bello rivedere la gente sugli spalti e non vedo l’ora di rivedere i tifosi anche al prossimo turno“, conclude il talentuoso giocatore toscano classe 2002.
ATP, Lione
Musetti show per un set, poi sale Tsitsipas: il greco in finale
22/05/2021 A 13:55

Lorenzo Musetti, chi è l'astro nascente del tennis italiano

ATP, Lione
Sinner: “Ho espresso un livello di gioco basso, ora testa a Parigi"
21/05/2021 A 17:03
ATP, Lione
Musetti in semifinale contro Tsitsipas: quando gioca?
21/05/2021 A 14:33