Esordio amaro per Jannik Sinner al Queens. L’azzurro è infatti sconfitto da Jack Draper, classe 2001 inglese attuale numero 309 del mondo. Una sconfitta pesante per Sinner che affrontava in qualche modo un giocatore più esperto di lui su questa superficie – l’altoatesino aveva infatti giocato solo 5 partite sull’erba prima di oggi in carriera – ma per l’andamento della partita. Sinner, infatti, era avanti 4-0 e 40-15 nel primo set.
Lì si è invece bloccata la corsa di Sinner, che ha subito la rimonta poi concretizzata al tie-break dal mancino britannico per 8 punti a 6. Un andamento che Sinner non è riuscito poi a girare nemmeno nel secondo set, nonostante anche in questo caso l’azzurro abbia avuto una chance importante, andando a servire per il secondo parziale sul 5-4. Lì, il controbreak di Draper, il set nuovamente finito al tie-break e il britannico a vincerlo per 7 punti a 2.
ATP, Anversa
Sinner-Schwartzman, la finale: quando e dove vederla
16 ORE FA
Dunque Sinner incassa il quarto ko in carriera sulle 6 partite giocate sull’erba: le uniche due vittorie, nelle qualificazioni del torneo di s’Hertogenbosch del 2019 contro Lacko e Fabbiano.

Jannik Sinner a Eurosport: "Nadal mi ha dato la sveglia"

ATP, Anversa
Sinner: “Le Finals sono nella mia testa, ma la strada è ancora lunga"
19 ORE FA
ATP, Anversa
Sinner show ad Anversa: è in finale, la 5a della stagione!
UN GIORNO FA