Spunta anche qualche timido raggio di sole sopra Londra quando Matteo Berrettini chiude il match contro Cameron Norrie. L'azzurro vince il titolo sulla prestigiosa erba del Queen's come mai nessun connazionale aveva fatto e arriva con grandi speranze e prospettive a Wimbledon, terzo Slam stagionale di stanza nella capitale inglese dal prossimo 28 giugno. Una settimana da incorniciare per il nostro numero 1, che ha commentato così il successo e il suo futuro prossimo subito dopo il game, set and match.
"Non voglio offendere gli altri trofei, ma questo è il più bello. Guardavo questo torneo alla tv da piccolo e adesso ho realizzato il sogno di poter alzare questo trofeo. È stata una partita dura, grazie al mio team, alla mia famiglia a casa e a quelli che sono venuti qui in tribuna a sostenermi fin dal primo turno, è stata una settimana bellissima. Non avevo mai giocato contro Norrie, è un gran giocatore e quest’anno ha dimostrato di come è in grado di giocare su tutte le superfici e sono sicuro che per lui arriverà un trofeo molto presto, vincerà molti titoli in carriera“. Berrettini ha vinto il quinto torneo in carriera, il secondo sull'erba dopo Stoccarda 2019.
US Open
L'implacabile Djokovic! Berrettini si arrende anche a New York
09/09/2021 A 04:31
Un'arma fondamentale per Berrettini, in questa finale, durante la settimana e in generale, è stato il servizio, risorsa che si rivelerà fondamentale per fare più strada possibile da lunedì prossimo. "19 aces? Wow. Non lo avevo quantificato durante la partita, ma sapevo di dover servire bene perché Norrie è pericoloso durante gli scambi, abbiamo giocato una bella finale e spero che il pubblico si sia divertito. Wimbledon? Sono molto vicino quindi non dovrò neanche prendere un aereo. Sono arrivato qui giovedì da Parigi, ho visto l’erba e per me è facile adattarmi, il tempo è stato inglese e mi diverto, abbiamo concluso la finale senza pioggia“.

Berrettini a Eurosport: "Ho fatto un altro passo verso Djokovic"

US Open
Berrettini e le chiavi per cambiare la storia contro Djokovic
08/09/2021 A 12:36
US Open
Berrettini-Djokovic, in palio la semifinale: quando e dove vederla
07/09/2021 A 17:55