Jannik Sinner torna a vincere e comincia bene la sua avventura nell’ATP di Marsiglia, con il successo sullo slovacco Norbert Gombos con il punteggio di 6-4; 7-6 dopo quasi due ore di gioco. Un’ora e 51 minuti per la precisione, tempo però allungato da una pausa extra a causa del suono della sirena dell’antifurto dell’impianto che ospita l’Open 13 di Marsiglia. L’azzurro non ha mai perso il servizio durante il match, ma a decidere il tutto sono state le sei palle break annullate a Gombos, con la rimonta piazzata al tie-break del secondo set quando lo slovacco cominciava a crederci. Al 2° turno ci sarà invece Daniil Medvedev, numero 5 del mondo e testa di serie n° 1 del torneo. Un bel banco di prova per Sinner che proprio settimana scorsa ha ottenuto il primo successo in carriera contro un top 10 (contro Goffin a Rotterdam).

Cronaca

ATP, Marsiglia
Sinner: "Voglio battere Medvedev. Se non ci riuscissi, sarebbe comunque una bella esperienza"
18/02/2020 A 16:50
Sinner comincia a grande ritmo, conquistando subito due palle break in apertura del set. Sinner non perde mai il turno di battuta e si porta abbastanza agevolmente sul 5-4. Nel decimo game arriva anche un clamoroso pallonetto di rovescio che esalta il pubblico di Marsiglia. Sinner si procura così tre set point e al primo tentativo chiude il set sul 6-4.
Gombos parte più convinto nel secondo set, ma Sinner annulla la prima di sei palle break con un ace. Lo slovacco cerca la fuga, ma deve fare i conti col servizio dell’azzurro che cancella un’altra chance nel terzo game. Gombos gioca piuttosto bene, ma ancora una volta Sinner risponde presente. Nel settimo game la partita si interrompe: scatta un’allarme e i due giocatori devono fermarsi per circa mezz’ora. Si riprende e Gombos porta Sinner al tie-break, parte in vantaggio ma l’italiano gli annulla altre due palle break. Poi arriva la grande rimonta da 4-1 per lo slovacco, a 7-5 per Sinner che si guadagna la chance di giocare il 2° turno dove troverà Medvedev.

Federer su Sinner: “Sentiremo parlare di lui, tennista spettacolare e ragazzo d’oro”

WTA, Dubai
La Clijsters torna in campo 2728 giorni dopo e dà battaglia: vince la Muguruza in due set
17/02/2020 A 19:29
ATP Finals
Medvedev vince, ma Sinner reagisce: il russo chiude imbattuto
18/11/2021 A 19:15