Jannik Sinner torna alla vittoria, ma è stato un esordio veramente faticoso quello dell’altoatesino nel torneo ATP di Marsiglia. Il numero 34 del mondo ha sconfitto in tre set il francese Gregoire Berrere, numero 115 del ranking, con il punteggio di 7-6, 6-7, 7-5 dopo quasi tre ore di gioco. Un successo molto più difficile del previsto, con Sinner che ha sbagliato veramente moltissimo con il dritto, concedendo ben tredici palle break al francese.
Palle break concesse già in apertura di match, tre nei primi due game al servizio, ma con Sinner comunque bravo ad annullarle. Il break, però, è nell’aria e si realizza nel settimo game, con il francese che si porta sul 4-3. Il controbreak, però, per Sinner arriva immediatamente, con l’altoatesino che finalmente riesce ad essere incisivo con la risposta. Si viaggia sul filo dell’equilibrio e si giunge al tie-break, dominato da Sinner per 7-3.
ATP, Doha
Sonego sconfitto all’esordio dall’americano Fritz a Doha
08/03/2021 A 20:03
Nel secondo set l’altoatesino continua a commettere tantissimi errori con il dritto e fatica anche negli spostamenti laterali, in particolare verso il lato destro. Il settimo game è lunghissimo e con Sinner che riesce ad annullare tre palle break. Nell’undicesimo gioco è il nostro portacolori ad avere la palla del 6-5, ma Barrere si salva e tiene il servizio. Si va ancora al tie-break, che viene vinto per 7-5 dal transalpino.
La battaglia prosegue anche nel terzo set. Sinner si porta sul 4-2 dopo aver strappato il servizio a Barrere, ma successivamente gioca un game pessimo al servizio ed il francese trova il controbreak. Il transalpino si porta sul 5-4 e può addirittura servire per il match. Con le spalle al muro, Sinner mostra comunque grande carattere e riesce a strappare nuovamente la battuta al francese. Nell’undicesimo game Sinner annulla due palle break e per Barrere è la fine del match, visto che il francese perde a zero il servizio nel dodicesimo gioco e Sinner chiude sul 7-5. Il prossimo avversario di Sinner sarà ancora un tennista francese, Hugo Gaston, numero 166 del mondo, che ha battuto in tre set l’austriaco Dennis Novak.

Berrettini, Sinner, Fognini, Errani & C: il meglio degli italiani

Tennis
Sinner: "Pensavano fossi irlandese, giocherò fino a 38 anni"
05/03/2021 A 17:51
ATP, Marsiglia
Daniil Medvedev batte in finale Herbert: 10° titolo
14/03/2021 A 19:09