Dopo Medvedev, Miami perde anche Tsitsipas ai quarti di finale. Nel Masters più pazzo degli ultimi anni, il greco testa di serie n° 2 del tabellone crolla sotto i colpi del polacco Hubert Hurkacz che in rimonta si guadagna l'accesso alla sua prima semifinale 1000 con il risultato di 2-6 6-3 6-4. Il 24enne nativo di Breslavia attende il vincente della sfida tra Rublev e Korda, in campo nella notte italiana, e raggiunge Sinner per punti guadagnati in stagione (755), appaiandolo all'8° posto della Race. Entrambi avranno la possibilità di migliorare il proprio ranking nei prossimi due giorni: venerdì l'azzurro sfiderà lo spagnolo Bautista Agut alle 19.

La cronaca del match

Tsitsipas parte deciso e in 40 minuti, con un po' di fatica nei turni al servizio, ma piazzando due break chirurgici nel primo e settimo gioco, si porta a casa il primo set. Il secondo parziale sembra seguire lo stesso copione, ma sul 6-2 2-0 40-15 a favore, il greco va in tilt e in un batter d'occhio si ritrova 3-2. Sul 3-3 il Maestro del 2019 non sfrutta due palle break e poco dopo cede il set all'avversario 6-3. Si va al terzo dove Tsitsipas nel quinto game si fa rimontare da 40-0 e cede la battuta: Hurkacz ringrazia e va a conquistare la prima semifinale 1000 in carriera. L'ultimo polacco a riuscirci fu Jerzy Janowicz a Parigi-Bercy 2012.
ATP, Miami
Tutto il meglio di Sinner nella cavalcata di Miami: che colpi!
06/04/2021 A 07:49

Ashleigh Barty

Credit Foto Getty Images

A. Barty b. E. Svitolina 6-3 6-3

Tutto facile per la n° 1 del mondo Ashleigh Barty che sul Grandstand archivia la pratica Svitolina 6-3 6-3 in un'ora e mezza di gioco e centra la sua seconda finale consecutiva a Miami (l'anno scorso il torneo non si è disputato causa Covid). L'australiana ha la certezza di rimanere in vetta al ranking Wta almeno fino al 19 aprile quando toccherà le 69 settimane da regina del tennis femminile che la proietteranno al nono posto nella classifca all-time. Nella finale di sabato, in cui cercherà di difendere il titolo del 2019, attende la vincente di Sakkari-Andreescu che giocheranno nella notte tra giovedì e venerdì.

Medvedev, seconda finale Slam: il successo su Tsitsipas in 3'

ATP, Miami
Sinner: "La Next Gen non è ancora pronta per battere i Big 3"
05/04/2021 A 12:31
ATP, Miami
Sinner: "La sconfitta con Hurkacz mi aiuterà tanto in futuro"
05/04/2021 A 12:08