Mentre l'Italia del tennis si gode i frutti del suo lavoro con 9 giocatori in Top 100, inizia il Masters 1000 di Miami, primo torneo 1000 della stagione 2021. Un'edizione particolare viste le assenze ma proprio per questo incerta e interessante per gli italiani presenti, sei di questi direttamente al main draw: Musetti, Fognini, Sinner, Sonego, Travaglia e Caruso. A loro si sono aggiunti anche Paolo Lorenzi e Thomas Fabbiano, oltre a Federico Gaio ripescato come lucky loser. Discorso diverso nel femminile dove l'unica presente nel tabellone principale era Camila Giorgi, raggiunta dopo le qualificazioni da Elisabetta Cocciaretto. Eliminate Paolini, Trevisan ed Errani.
Tutto lo sport di Eurosport LIVE, On Demand e senza pubblicità per un anno intero a metà prezzo!
Tennis
La guida al torneo di Miami: assenti illustri e speranze italiane
22/03/2021 A 15:17

20:53 - Titolo a Hurkacz

Il dritto di Sinner sul match point finisce in corridorio: Hubert Hurkacz batte Jannik Sinner 7-6 6-4 e vince il Masters 1000 di Miami.

20:48 - Sinner tiene il servizio

Game Sinner. Lungo il contropiede di Hurkacz, gioco abbastanza agevole per l'azzuro. Ora però il polacco va a servire per il titolo.

20:45 - Hurkacz avanti 5-3

Di nuovo situazione difficile per Sinner, che resta indietro di un break e questa volta serve per restare nel match.

20:36 - Sinner recupera un break

Poteva andare 5-0 Hurkacz, ma pian piano Sinner cresce e il polacco sbaglia, concedendo un controbreak. Sinner sotto 4-2.

20:25 - Hurkacz avanti 3-0 pesante

Peggio di prima l'avvio di set di Sinner: l'azzurro si fa fare due break e ora la rincorsa si fa difficilissima.

20:10 - Primo set Hurkacz

Il polacco gioca meglio e sbaglia meno nel tiebreak, mentre Sinner accusa il break subito al turno precedente e concede un paio di esitazioni fatali. Hurkacz chiude il parziale per 7-4.

20:02 - Sinner perde il servizio a zero

Passaggio a vuoto per Jannik Sinner: tensione comprensibile, ma con un doppio fallo e un rovescio lungo cede il servizio a zero. Siamo 6-6 e si va al tiebreak.

19:57 - Break di Sinner!

Game giocato con grande autorevolezza da parte dell'azzurro, che trova anche un paio di vincenti imprendibili- E' break, va avanti 6-5 e ora va a servire per il set!

19:50 - Sinner serve per restare nel set

Difficoltà per Sinner a tenere i propri turni di battuta, non per Hurkacz. Il polacco è avanti 5-4 e l'altoatesino serve per rimanere nel set.

19:40 - Rimonta completata

Sinner si riprende e dopo aver conquistato il controbreak tiene anche il servizio, tornando 3-3.

19:30 - Avvio difficile per Sinner

Parte male Jannik Sinner, che va subito sotto 3-0, poi pian piano risale la china e con un controbreak torna ad accorciare sul 2-3.

19:13 - Si parte!

SI PARTE! Il primo a servire è Hubert Hurkacz.

19:00 - Giocatori in campo

18:30 - E se Sinner...

Se Sinner dovesse vincere il torneo, sarebbe il più giovane vincitore di sempre a Miami, facendo meglio di Novak Djokovic nel 2007. Il tennista altoatesino diventerebbe anche il terzo più giovane in assoluto a vincere un Masters 1000, dietro solamente a Michael Chang (Toronto 1990) e Rafael Nadal (Montecarlo 2005).

18:20 - Qualche dato sulla sfida

Non ci sono precedenti tra Sinner e Hurkacz, ma i due tennisti si conoscono bene e sono stati anche compagni di doppio. Il polacco, numero 37 del mondo alla vigilia del torneo, è un avversario che non può essere sottovalutato. Nel suo cammino a Miami ha messo nel sacco, nell'ordine, Denis Kudla e quattro top 20 come Denis Shapovalov, Milos Raonic, Stefanos Tsitsipas e Andrey Rublev.

18:10 - Il momento si avvicina

Buonasera a tutti, pronti per l'atto finale del Masters 1000 di Miami? Può essere una giornata storica per il tennis italiano, che con Sinner insegue il secondo successo in un Masters 1000 dopo quello di Fabio Fognini a Montecarlo 2019. Il via della sfida è in programma alle 19.

Sinner in finale!

Il tennista di Sexten, alla terza presenza nei Masters 1000, conquista la finale battendo Roberto Bautista Agut in tre grandi set di emozioni e ribaltoni: 5-7 6-4 6-4 in due ore e 27 minuti per il 19enne che nei momenti topici, come sempre, si è dimostrato fenomenale. Ora attende Hurkacz nel giorno di Pasqua e da lunedì sarà come minimo numero 21 del mondo.

Sinner: "Sono felice e non vedo l'ora di giocare la finale"

Jannik Sinner, una testa da campione: l'azzurro è in finale
Sinner: "Djokovic, Nadal e Agassi? La strada è lunga"
Sinner-Bautista, gli highlights: tutto il meglio in 4 minuti
Hurkacz raggiunge Sinner in finale, Rublev ko
Sinner: "Hurkacz è il mio migliore amico, ma non in finale"
Sinner-Hurkacz per la storia: quando e dove vedere la finale

Jannik Sinner - Masters 1000 Miami 2021

Credit Foto Getty Images

Tutto ciò che troverete su Eurosport.it, la nostra app e i social

Segui il Miami Open su Eurosport.it! Dirette scritte, video highlights dai canali ufficiali Youtube, tabelloni, risultati, approfondimenti, focus, gallerie fotografiche e quant'altro per essere parte del primo Masters 1000 della stagione 2021. Potrai rivivere tutti i momenti più belli anche sui nostri social, le giocate più spettacolari del torneo e i "dietro le quinte" più simpatici. Su Facebook e Instagram, i nostri contenuti esclusivi.
Link utili - Tutte le offerte di Eurosport Player
Link utili - Le news sul Miami Open - Video highlights
Le pagine social: diventa fan di Eurosport | Facebook I Twitter I Instagram

Informazioni, date e orari

Il Miami Open, conosciuto come Masters di Miami, è un torneo di tennis maschile e femminile che si disputa sui campi in cemento dell'Hard Rock Stadium di Miami Gardens - dove si gioca dal 2019, prima si giocava a Key Biscayne - in Florida, Stati Uniti, nei mesi di marzo e aprile. Lunedì 22 marzo alle 15 italiane sono iniziati i match del torneo di qualificazione per il Masters 1000 di Miami. I primi match del main draw maschile sono cominciati, invece, mercoledì 24 marzo a partire dalle ore 11 locali (16 italiane). Il torneo terminerà domenica 4 aprile. La prima edizione è stata disputata nel 1985, quella prevista nel 2020 non ha avuto luogo a causa del Covid. Il detentore è Roger Federer, vincitore nel 2019 in finale contro John Isner.

Fognini batte e litiga con Caruso: "Non posso dirti che c'hai culo!?"

ATP, Miami
Tutto il meglio di Sinner nella cavalcata di Miami: che colpi!
06/04/2021 A 07:49
ATP, Miami
Sinner: "La Next Gen non è ancora pronta per battere i Big 3"
05/04/2021 A 12:31