Hubert Hurkacz è il nuovo nome tra i vincitori del torneo Masters1000 di Miami. Il giocatore polacco sugella la sua grandissima settimana e dopo aver battuto Stefanos Tsitsipas e Andrey Rublev supera anche Jannik Sinner per 7-6 6-4, salendo fino al numero 16 delle classifiche mondiali. Il polacco, intervistato a caldo dalle televisioni dopo il successo, era emozionatissimo: “Qualcosa di bellissimo, di incredibile. Non riesco a capire nulla, sono felicissimo”.
Il polacco vede nell’ottavo game del secondo set come uno dei punti di svolta della partita: dopo essere stato sopra 4-0, Sinner aveva ripreso vigore nel suo gioco salendo fino al 4-3, venendo ‘graziato’ dal nastro sul passante dell’azzurro sul 30 pari: “Quello è stato un game importantissimo, sono stato felicissimo di aver portato a casa gli scambi. Ma anche l’ultimo è sembrato un game duro; essere al numero 16 al mondo mi rende felice e mi dà tanta fiducia per il prosieguo della stagione su terra”. Hurkacz non è stato però avaro di complimenti verso Jannik nel suo discorso di premiazione: “Jannik ha un futuro radioso avanti a lui. Durante la settimana ha realizzato dei grandissimi colpi, ha fatto un grande lavoro assieme al tuo coach per arrivare fino a questo punto”. Poi i soliti ringraziamenti, oltre a un pensiero verso i tifosi: “Un ringraziamento ai fan che hanno visto la partita in tv, spero si possano essere divertiti”.
ATP, Miami
Tutto il meglio di Sinner nella cavalcata di Miami: che colpi!
06/04/2021 A 07:49

Bublik: “Sinner non è umano, durante la partita lo chiamavo robot”

ATP, Miami
Sinner: "La Next Gen non è ancora pronta per battere i Big 3"
05/04/2021 A 12:31
ATP, Miami
Sinner: "La sconfitta con Hurkacz mi aiuterà tanto in futuro"
05/04/2021 A 12:08