Nessun rimpianto. E’ questo lo stato d’animo con cui Lorenzo Sonego esce dal campo dopo il primo ottavo di finale di un Masters 1000 sul cemento. Il torinese, a Miami, ha giocato al suo meglio arrendendosi solo dopo 91 minuti, e un secondo set perso al tie-break, a un Stefanos Tsitsipas scintillante e che non ha concesso minimamente il fianco all’avversario. Il greco, sfruttando una prima di servizio mortifera (89% di punti vinti), ha dominato il primo set (vinto 6-2) e poi ha fatto valere la propria maggiore esperienza nel tie-break del secondo parziale (7 punti a 2) dopo una battaglia sul filo dell’equilibrio. Il greco ora sfiderà il polacco Hurkacz ai quarti di finale mentre le speranze di vedere un italiano in semifinale restano tutte sulle spalle di Jannik Sinner, che proverà a tagliare questo traguardo contro Bublik.

Partenza sprint

Tennis
Bublik l'avversario di Sinner ai quarti: il recap del Day-7 a Miami
30/03/2021 A 19:59
Tsitsipas approccia alla grande la partita con un inizio convincente e determinato. Il greco vince i primi 12 punti del match, volando subito sul 3-0, che gli permettono di impugnare saldamente le redini del match. Sonego, che come ammesso nella conferenza post partita ha pagato un po’ anche l’ambientamento a giocare alla sera con le luci artificiali, commette qualche errore e Tsitsipas non si volta più archiviando la pratica primo set 6-2.

Battaglia nel secondo parziale

Dopo il clinic messo in atto nel secondo set, Sonego non molla e risponde colpo su colpo al greco rendendogli la vita complicata e rimanendo agganciato al rivale con il servizio. Nel tie-break a creare lo strappo sono stati i due mini-break subiti da Sonego sul 2-3 e che permettono a Tsitsipas di schiantare l’avversario e chiudere la pratica dopo un’ora e 31 minuti di buon tennis. Finisce così l’avventura in Florida dell’azzurro che si conferma degno numero 34 del mondo e una solida realtà del nostro tennis che potrà regalarci soddisfazioni anche nelle prossime settimane nella stagione sulla terra rossa.

Sonego, il 19-17 su Fritz nel tie-break più lungo sulla terra

ATP, Miami
Sinner gestisce da veterano Ruusuvuori: Jannik vola ai quarti
30/03/2021 A 14:55
ATP Finals
Medvedev vince, ma Sinner reagisce: il russo chiude imbattuto
18/11/2021 A 19:15