E’ un conto salato quello di Nick Kyrgios al torneo di Miami. L’australiano, protagonista di qualche parola di troppo e un paio di scatti d’ira durante il match di ottavi di finale contro Jannik Sinner, dovrà fornire un bel pezzettino del proprio prize money in multe.
Kyrgios è stato infatti condannato a pagare un totale di 35.000 dollari per le varie “mattate” viste nel match con Sinner. La multa è così suddivisa:
  • Oscenità: 5.000 dollari
  • Condotta antisportiva: 5.000 dollari
  • Condotta antisportiva: 5.000 dollari
  • Abusi verbali: 20.000 dollari
ATP, Miami
Sinner: "Con Kyrgios mentalmente è stata dura, serviva alzare il livello"
29/03/2022 A 20:51
Totale, appunto, 35mila dollari, che da detrarreai 94.575 che spettano a chi è arrivato fino agli ottavi si finale, significano in sostanza per l’australiano aver rinunciato a un terzo dei propri guadagni. Non un grande affare, insomma, per Nick Kyrgios.

Da Kyrgios a Sinner e Berrettini: i momenti top del torneo

ATP, Miami
Kyrgios "sbrocca", un buon Sinner ringrazia e va ai quarti
29/03/2022 A 19:06
Wimbledon
Montepremi da urlo a Wimbledon: al vincitore oltre 2,3 milioni di euro!
23/06/2022 A 11:19