Andy Murray non giocherà il Challenger di Biella 2. Lo scozzese, che la scorsa settimana ha perso la finale con l’ucraino Illya Marchenko, ha deciso di non disputare il secondo dei quattro tornei in terra piemontese, scegliendo di dirigersi direttamente verso Montpellier. L’ex numero 1 del mondo, come noto, ha infatti ricevuto una wild card dal torneo francese, e non c’è nessun infortunio alla base del forfait biellese, semmai, la voglia mista alla necessità di presentarsi senza correre alcun particolare rischio in terra transalpina.

Murray avrebbe dovuto disputare il proprio match di primo turno con Federico Gaio, che invece si ritrova ad avere di fronte il giapponese Hiroki Moriya, trentenne dalla massima classifica di numero 143 e che ha partecipato in tre occasioni, perdendo sempre all’esordio, a un torneo dello Slam.

Tennis
Andy Murray sconfitto a Biella: a Marchenko la finale
14/02/2021 A 21:26

A Biella 2 gioca anche Lorenzo Musetti, che dopo il successo di ieri contro Stefano Napolitano sfiderà, domani, l’esperto slovacco Lukas Lacko, ex numero 44 del mondo (oggi 186°), uno dei 12 giocatori ad aver vinto, tra tornei ATP e Slam, un set per 6-0 contro Rafael Nadal (accadde negli ottavi a Doha; l’iberico riuscì poi a vincere).

Murray, pallonetto di pura classe contro Nishioka

Tennis
Andy Murray sconfitto a Biella: a Marchenko la finale
14/02/2021 A 21:26
Tennis
Fognini vuole ripartire: "Giocherò ancora per almeno tre anni"
28/12/2020 A 13:42