Jannik Sinner si è schiantato contro il muro eretto da Pablo Carreno Busta, sempre di più giustiziere degli italiani nel Masters 1000 di Montreal.Dopo aver eliminato al primo turno Matteo Berrettini, lo spagnolo si è ripetuto anche negli ottavi contro l’altoatesino, che non ha davvero avuto scampo nel 6-2 6-4 con cui il numero 23 del mondo si è imposto. Una prestazione sicuramente opaca quella di Sinner, condita dai tanti errori non forzati (25). Lo stesso Jannik ha parlato del suo match, come riporta Ubitennis, facendo ampiamente autocritica: "Davvero oggi non sono riuscito a trovare nessuna soluzione, un po’ come è successo a Madrid (nella sfida con Auger-Aliassime, ndr) ho giocato male, lui ha sbagliato poco e ha servito bene".
Sinner prosegue nell’analizzare la sua partita e cosa non ha funzionato contro lo spagnolo: “Io non ho servito benissimo soprattutto nel primo set e ho sbagliato tante palle, in particolare di dritto, cosa che non mi succede quasi mai. Sono andato completamente fuori ritmo e fuori tempo con qualsiasi colpo”
WTA, Toronto
Giorgi spreca l'impossibile: si ferma agli ottavi e crolla in classifica
11/08/2022 ALLE 21:21
Un match da dimenticare in fretta in vista poi dei prossimi appuntamenti, che saranno il Masters 1000 di Cincinnati e soprattutto gli US Open: “C’è davvero poco da salvare di questa partita, a parte forse due belle volée che rimangono lì isolate”.

Sinner: "Addio Piatti tosto dopo 7 anni, ma ora sono felice del mio team"

ATP, Montreal
Non solo Medvedev, pure Tsitsipas e Alcaraz out all'esordio
11/08/2022 ALLE 06:58
ATP, Firenze
🎾 Sinner non sarà al via dell'ATP di Firenze: "Devo riposare"
04/10/2022 ALLE 15:54