Sorpresa ad Astana! Il n° 1 del mondo, Carlos Alcaraz, viene eliminato dal lucky loser belga David Goffin (che aveva perso all'ultimo turno delle qualificazioni contro il nostro Luca Nardi, oggi vincente) con il punteggio di 7-5 6-3. Per il murciano si trattava della prima apparizione nel circuito maggiore dopo il trionfo agli US Open (nell'ultimo mese era sceso in campo con la Spagna in Coppa Davis). Non cambierà comunque nulla nel ranking dove Carlitos è abbondantemente primo, a distanza di sicurezza da Rafa Nadal e Casper Ruud. Il 31enne di Liegi, invece, si conferma un tabù per i n° 1 spagnoli: aveva già battuto lo stesso Nadal nel 2017 alle Atp Finals e nel 2020 in Atp Cup.

Alcaraz, un match da dimenticare

Prestazione decisamente sottotono del 19enne spagnolo che inizialmente avrebbe dovuto sfidare il danese Holger Rune, poi ritiratosi dal main draw causa presenza in finale a Sofia. Alcaraz termina il match con 34 errori gratuiti, solo il 48% dei punti vinti con la prima di servizio e perdendo il turno di battuta addirittura cinque volte su dieci. Dall'altra parte ha trovato, per onor di cronaca, un Goffin in stato di grazia, a tratti spettacolare, che ora agli ottavi sfiderà Adrian Mannarino.
ATP Finals
Djokovic: "Il n°1 è Alcaraz ma ho tanta fame e voglia di vincere i big trophy"
21/11/2022 ALLE 08:46

Alcaraz: "Fa male non avere più qualcuno come Federer in campo"

ATP Finals
Alcaraz: "Tornerò in Australia. La corsa al n°1? Non ho mai tifato contro Rafa"
16/11/2022 ALLE 20:31
ATP, Basilea
Sinner fuori dalla corsa alle Finals: Auger-Aliassime in finale a Basilea
29/10/2022 ALLE 14:29