Il derby italiano è di Lorenzo Musetti. Dopo una partenza a rilento il ragazzo di Carrara sconfigge Gianluca Mager in tre set per 4-6 6-1 6-2, ribaltando una partita iniziata male e proseguita sui binari della tranquillità. Dopo un inizio zoppicante, Musetti ha messo le mani sulla partita dominandola in lungo e in largo, prendendosi una meritata vittoria e il diritto a sfidare uno tra Sam Querrey e Yoshihito Nishioka. La prima frazione lascia presupporre ad un match equilibrato. Lorenzo non pare essere al massimo della forma e con un turno di servizio ben poco performante si ritrova subito sotto 2-1. La leggera pioggia che interrompe la partita per una ventina di minuti non fa cambiare il canovaccio tattico, con Musetti che compie qualche errore di troppo con il dritto che non gli permette di sfruttare le occasioni per il pari: il ligure si prende il primo set sul 6-4 grazie a ottime combinazioni servizio-dritto.
La partita però cambia completamente registro dal secondo set in poi. Musetti riprende confidenza con il dritto, cercando e trovando grandi traiettorie lasciando di sasso il suo avversario, che inizia ad essere assalito dai dubbi. Lorenzo è un carro armato e divora il suo avversario, lasciandogli solo un game nella seconda frazione. L’inizio del terzo set è praticamente lo stesso: solo un giocatore in campo, oramai padrone di ogni scambio, mentre Mager è costretto a inseguire su ogni palla, con il suo rovescio grande assente.Dodici punti a uno in apertura e Musetti, oramai rinfrancato, si prende subito due break di margine. Mager gioca più libero ritrovando qualche certezza, anche se il carrarese lo riempie di palle corte, vincendo comodamente la partita.
ATP, Parma
Musetti: "Voglio vincere tanti match per scalare la classifica"
25/05/2021 A 08:57
Musetti ha sviluppato nel corso della partita molta più precisione al servizio, chiudendo con un’ottima percentuale di prime di servizio (79%) e vincendo quasi tutti gli scambi in cui è riuscito a metterla in campo (45/56). Ben trenta punti vinti da lui in risposta, ma dal secondo set in poi è una mattanza: Lorenzo vince 60 punti contro i 32 di Mager fra secondo e terzo set, una forbice enorme che ha spinto la vittoria dalla parte del giovane talento azzurro.

Musetti, l'altra faccia della giovane Italia che vince

Tennis
Ranking ATP: Lorenzo Musetti guadagna 12 posizioni
24/05/2021 A 07:43
ATP, Lione
Musetti: "Fognini per me è come un padre nel circuito"
20/05/2021 A 17:21