Primo titolo ATP in carriera per Sebastian Korda, che sarà 50 del mondo da lunedì. 4 break subiti, 0 set concessi: il percorso del figlio d’arte statunitense nell’ATP 250 di Parma è stato a dir poco netto, a riprova di un talento in forte ascesa. Per contro Marco Cecchinato fallisce l’appuntamento con il quinto titolo in carriera dopo una settimana in trance agonistica, finalmente ai livelli che gli competono. Che sia di buon auspicio per Parigi? Intanto "Ceck" sale al numero 83 nel ranking ATP.
Non c’è storia nel primo parziale dell’Emilia-Romagna Open: il figlio di Petr Korda (vincitore dell’edizione 1998 degli Australian Open e finalista a Parigi nel 1992) conquista il break nel terzo game e non molla più un centimetro: Cecchinato non sfrutta le (poche) occasioni capitategli ed è costretto a cedere il primo set. Il 6-2 è emblematico: Korda troppo solido al servizio (70% di prime, con 78% di punti portati a casa) troppo pesanti i suoi colpi per il 28enne palermitano. Set-point con risposta fotonica col rovescio sul servizio inefficace di Cecchinato.
Roland Garros
Berrettini, Sinner, Musetti & Co: il borsino dei 14 italiani
28/05/2021 ALLE 11:27
Korda più vulnerabile – leggermente – ma in ogni caso efficace nel secondo parziale, anche perché ancora una volta “Ceck” non sfrutta le piccole chance in punti potenzialmente chiave. Si procede “on serve” fino al decimo game, dove un formidabile rovescio lungolinea tocca la riga, sancisce il 6-4 e regala il primo successo ATP in carriera al Next Gen statunitense. Una gran bella notizia per il tennis Oltreoceano dopo il lungo e sanguinoso ricambio generazionale.

Nadal batte Korda: il meglio del suo match in 180 secondi

ATP, Metz
Musetti lotta ma Korda prevale ed avanza ai quarti
21/09/2022 ALLE 21:15
ATP, Umag
Agamenone in stato di grazia: stende Cecchinato e prenota la semi
29/07/2022 ALLE 13:54