Un ottimo Marco Cecchinato stacca il biglietto per i quarti di finale dell’ATP di Parma. Sulla terra rossa emiliana il nativo di Palermo ha sconfitto in due set lo sloveno Aljaz Bedene, numero 54 del mondo, con il punteggio di 7-5 6-2 dopo poco più di un’ora e mezza di gioco. Una bella e convincente prestazione per il numero 104 del ranking ATP, che ha servito con ottime percentuali (oltre il 70% di prime e di punti ottenuti con questo fondamentale).
Cecchinato trova subito il break in apertura di match e scappa sul 3-0. Il siciliano difende una palla break nel quinto gioco e continua a comandare per 4-1. Proprio nel momento di chiudere il set, però, il tennista italiano ha un passaggio a vuoto e subisce il controbreak. Il tie-break sembra certo ed invece Cecchinato gioca un grandissimo game in risposta e trova il break che lo porta a vincere la prima frazione per 7-5. Il nativo di Palermo ha tre palle break consecutive anche ad inizio secondo set, ma Bedene si salva e le annulla. Il break è nell’aria ed arriva puntuale nel quarto game. Cecchinato domina e gioca anche molto bene, strappando nuovamente il servizio all’avversario nell’ottavo gioco, chiudendo il set per 6-2.
Roland Garros
Qualificazioni: Giannessi e Cocciaretto al turno decisivo
26/05/2021 A 19:41

Lorenzo Sonego

Credit Foto Getty Images

Nulla da fare per Sonego e Musetti

Mercoledì amaro per Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti. Il piemontese, finalista al Masters di Roma, ha battuto in due set dall’americano Sebastian Korda con il punteggio di 6-1 7-5 in un’ora e mezza di gioco. Una prestazione sicuramente negativa per Sonego, che ha faticato soprattutto con la seconda di servizio (solo il 38% dei punti vinti) e soprattutto non ha sfruttato nessuna delle sei palle break concesse da un Sebastian Korda che ha tenuto un livello molto alto con il servizio, in particolare con la prima.
Match subito in salita per Sonego che ha perso malamente i primi due turni di servizio, con Korda che è scappato subito sul 4-0. Il piemontese ha avuto ben cinque occasioni di controbreak in un lunghissimo quinto gioco, ma non le ha sfruttate. Korda ha così chiuso la prima frazione sul 6-1. Il secondo set è molto più equilibrato e si decide solo nelle parti finali. Sonego ha un set point nel decimo game, ma Korda si affida ad una potente prima esterna. Scampato il pericolo, l’americano trova il break decisivo nell’undicesimo game, con Sonego che viene tradito dal dritto. L’americano non trema e chiude sul 7-5, qualificandosi per i quarti di finale.

Lorenzo Musetti

Credit Foto Getty Images

Il toscano è invece stato eliminato da un’ottima versione del giapponese Yoshihito Nishioka in due set (6-3 6-2); per il nipponico i quarti di finale saranno contro uno tra Lorenzo Sonego e l’americano Sebastian Korda. Per Musetti, invece, l’appuntamento è direttamente al suo primo Slam in tabellone principale, il Roland Garros. Il toscano il match lo inizia anche a un ottimo livello, salendo con una certa rapidità sul 3-1 e arrivando anche sul 15-30 sul servizio di Nishioka. I problemi cominciano però da qui: un leggero calo di Musetti, un aumento del ritmo del nipponico che inizia a trovarsi in qualunque parte del campo, e le sorti girano rapidamente in suo favore: un servizio perso, un altro turno di battuta che se ne va dopo una gran battaglia, il set che termina a favore di Nishioka.
I game consecutivi vinti dal giapponese diventano sette, con il break anche nel primo game del secondo set e la resistenza nel successivo, in cui annulla quattro palle dell’1-1 a favore di Musetti. Il toscano di chance ne ha altre due sull’1-2, ma nel gioco che segue perde ancora la battuta a zero, e con essa pressoché ogni speranza di raddrizzare il match, che infatti si chiude in un’ora e 21 minuti. Da sottolineare anche come il rendimento del servizio di Musetti non sia stato proprio il migliore dell’anno: 51% di punti vinti con la prima, appena il 25% (3/12) con la seconda.

Musetti, l'altra faccia della giovane Italia che vince

ATP, Parma
Cecchinato si arrende in finale: titolo a Korda
29/05/2021 A 13:18
ATP, Parma
Marco Cecchinato vola in finale a Parma, superato Munar!
28/05/2021 A 18:15