Lorenzo Musetti, quest’oggi, farà il proprio esordio nel torneo ATP di Parma. Sul rosso emiliano, l’azzurrino è atteso da un confronto impegnativo, visto che il nome dell’avversario è l’altro azzurro Gianluca Mager.
Un match non semplice per Lorenzo che vorrà confermare l’ottimo percorso fatto a Lione, dove ha raggiunto la semifinale e disputato un grande incontro con il n.5 del mondo Stefanos Tsitsipas. Un match contro il greco che ha evidenziato le grandi qualità del classe 2002 del Bel Paese, in grado di tenere testa a uno dei tennisti più in forma del circuito per un set e mezzo.
Con poco tempo di recupero e la voglia di presentarsi a Parigi nel suo primo Slam della carriera, Musetti si proietta all’ATP tricolore con le ambizioni di chi è intenzionato ad andare avanti il più lungo possibile: “Voglio vincere il maggior numero di partite possibili durante la stagione sulla terra battuta e trovare delle buone sensazioni ogni settimana. Ho giocato molto bene a Roma e ho fatto molto bene anche la settimana nel torneo di Lione”, le considerazioni di Lorenzo.
ATP, Parma
Cecchinato si arrende in finale: titolo a Korda
29/05/2021 A 13:18
Qualcuno, però, ha storto un po’ il naso per la sua programmazione visto il poco tempo per riposare. L’idea di Musetti è chiara: “Non sempre è possibile giocare al meglio delle proprie possibilità e anche se si è un po’ più stanchi si può imparare qualcosa“, le considerazioni del tennista italiano.

Musetti, l'altra faccia della giovane Italia che vince

ATP, Parma
Marco Cecchinato vola in finale a Parma, superato Munar!
28/05/2021 A 18:15
ATP, Parma
Cecchinato in semifinale: Gombos sconfitto in 2 set, ora c'è Munar
27/05/2021 A 14:32