Matteo Berrettini si è dovuto arrendere a Stefanos Tsitsipas agli ottavi di finale degli Internazionali d’Italia. Il tennista italiano ha tenuto testa al fuoriclasse greco, lo ha costretto al ti-break nel primo set e soltanto un paio di sbavature hanno deciso la contesa. Nel secondo parziale il numero 9 al mondo ha subito la maggiore precisione del numero 5 del ranking ATP e ha dovuto alzare bandiera bianca, terminando così l’avventura nel torneo di casa. Il romano si è presentato in conferenza stampa e ha analizzato la sua prova:
"Sicuramente oggi Tsitsipas è stato più giocatore di me. Nel secondo set ho servito peggio, facevo meno male. Nel primo penso di aver giocato bene. Le mie armi le ho usate come credevo e forse avrei meritato più di lui".
Matteo Berrettini parla anche del discusso doppio rimbalzo in favore del suo avversario durante il tiebreak, un punto che ha dato la svolta all’incontro:
ATP, Roma
Nadal, Djokovic e la differenza con la Next Gen
17/05/2021 A 13:03
"Per me era evidente, ma era difficile vederlo live. Io me ne sono accorto perché la pallina girava nell’altro senso. Sono sereno comunque, è une episodio in un momento importante, difficile da digerire ma non ho perso per quello. Il secondo set è finito 6-2. La tecnologia, se usata nella maniera giusta, aiuta sempre. Oggi probabilmente avrebbe dato ragione a me“.
Conclusione con una battuta sul pubblico, che oggi ha fatto il proprio “debutto” al Foro Italico:
"È sempre meglio averlo. Mi è dispiaciuto solo che sia successo dal terzo turno e non dal primo".
ATP, Roma
Djokovic: "Next Gen? Non mi interessa. Noi siamo ancora qui"
17/05/2021 A 12:45
ATP, Roma
Nadal-Djokovic, tutto il meglio della finale del Foro Italico
16/05/2021 A 20:19