Stefanos Tsitsipas viene rimontato dal numero 1 del mondo: dal vantaggio di 6-4 2-1 e servizio messo in cascina venerdì, il greco spreca il 4-2 del secondo set ma anche il 3-1 e il 5-4 e servizio del terzo. Finisce 4-6 7-5 7-5. Il ritorno del serbo è realtà in 3 ore e 16 minuti. Novak Djokovic, che ha un bilancio di 15-0 contro i tennisti azzurri nei Masters 1000, affronterà alle 18:30 Lorenzo Sonego. La migliore versione del Djoker sul rosso nel 2021 va in scena contro il vincitore di Monte Carlo e, dopo la sorpresa di Vienna, il 18 volte campione Slam cercherà di vendicarsi.

La cronaca (a cura di OA Sport)

ATP, Roma
Sonego-Djokovic, in palio la finale: quando e dove vederla
15/05/2021 ALLE 12:44
Venerdì il match si era subito messo in salita per Djokovic, che aveva perso il servizio in apertura. Il serbo ha poi avuto ben cinque palle del contro-break tra secondo e quarto game, ma Tsitsipas, seppur a fatica, è riuscito a tenere il servizio. Scampato il pericolo, il greco ha addirittura raddoppiato i break di vantaggio, portandosi sul 4-1. Il numero uno del mondo, però, non ha mollato, accorciando sul 4-3, ma Tsitsipas non ha tremato e chiuso la prima frazione sul 6-4. La svolta nel secondo set è arrivata nel terzo game con Tsitsipas che ha ottenuto il break di vantaggio del 2-1, ma la pioggia ha salvato Djokovic, rimandando tutto alla giornata odierna.
Tsitsipas conserva il vantaggio fino a un pazzesco ottavo game. E’ una battaglia incredibile con il greco che rimonta da 0-40, ma alla quinta palla-break deve cedere il servizio a un rinvigorito Djokovic. Nel game successivo, però, il serbo deve difendere tre palle del contro-break, ma si salva e tiene la battuta. Sembra tutto indirizzato verso il tie-break, ma nel dodicesimo gioco si scatena un’altra clamorosa battaglia con Djokovic che alla quarta occasione strappa il servizio al greco e vince il set per 7-5.
Il terzo set è una partita nella partita. Tsitsipas è il primo a ottenere il break nel terzo gioco e scappare sul 3-1. Nel quinto gioco Djokovic è a un passo dal baratro, ma salva ben quattro palle-break e nel game successivo riesce a ottenere il contro-break (3-3). Nel nono game Tsitsipas è fantastico in risposta e toglie ancora la battuta al serbo, avendo l’occasione di servire per il match. Djokovic, però, è uno straordinario lottatore, oltre a essere un meraviglioso campione, e riesce a girare nuovamente l’inerzia dell’incontro.
Il numero uno del mondo non sbaglia più niente e vince i successivi tre game con due break consecutivi, conquistando il set per 7-5. Si tratta della prima semifinale dell'anno in un Masters 1000 per Djokovic (70 in totale), che va a caccia della sua undicesima finale della carriera a Roma (cinque titoli).

Djokovic elogia Sinner: "E' il futuro e il presente del tennis"

Tennis
Da Hurkacz a Tsitsipas, da Sinner a Rublev: il nuovo che avanza
19/04/2021 ALLE 19:18
ATP, Monte Carlo
Tsitsipas, 1° Masters 1000 in carriera: Rublev demolito
18/04/2021 ALLE 12:30