Matteo Berrettini ci prende gusto e dà appuntamento al pubblico di Roma. Aveva detto che gli sarebbe piaciuto ritrovare la sua gente in tribuna nella giornata di giovedì e così sarà perché ha mantenuto la promessa conquistando gli ottavi di finale: "Daje Roma, vi aspetto", è il suo messaggio. Dopo la rimonta con Basilashvili, John Millman vede sgretolarsi il suo piano difensivo sotto i colpi del numero 9 del mondo. Nell'equilibrio iniziale, Berrettini non sfrutta tre palle-break nel terzo gioco ma la sterzata arriva nel nono. La palla corta del romano è letale e lo schianto dell'australiano scava il solco. Il parziale tra primo e secondo set è di 7-0: Millman non riesce più ad allungare gli scambi e viene travolto dall'azzurro che alza il livello come compete ai Top 10.
L'allievo di Vincenzo Santopadre non concede nulla al servizio e la partita diventa gradualmente un allenamento agonistico, necessario per recuperare dalle fatiche di Madrid e del primo turno ma anche per risparmiare energie in vista del confronto con Stefanos Tsitsipas. Dovevano affrontarsi agli Australian Open, ma uno strappo addominale ci privò di una grande partita. Roma, con una presenza parziale del pubblico, sarà lo scenario ideale per rifarsi nel primo confronto tra i due sulla terra battuta. Il vincitore di Monte Carlo, fresco di successo su Cilic per 7-5 6-2, è un avversario durissimo ma il padrone di casa, forte di un bilancio di 10-2 in stagione sul rosso, sta trovando altre armi per ben figurare su questa superficie come il rovescio in back. Insomma, Berrettini è il degno capofila di un'Italia vincente.
ATP, Roma
Berrettini: "Ho preso energie dal campo, l'ho immaginato pieno"
11/05/2021 A 14:47

Berrettini, il moderatore scherza: "Com'è andata la partita?"

ATP, Roma
Berrettini batte Basilashvili e la stanchezza: prova di forza
11/05/2021 A 11:07
ATP, Belgrado
Il ritorno di Berrettini: il quarto titolo è un nuovo inizio
26/04/2021 A 13:00