La vendetta va servita su un piatto freddo. Lo sa bene Rafael Nadal che a una settimana dal k.o. di Madrid si prende la rivincita su Alexander Zverev, questa volta ai quarti degli Internazionali d'Italia. Il maiorchino passa 6-3 6-4 e raggiunge Reilly Opelka nella parte bassa del tabellone capitolino. Sarà la 75ª semifinale per Nadal a livello 1000 (a Roma 11 vinte su 11 disputate), la prima per l'americano. Dall'altra parte Djokovic-Tsitsipas e Sonego-Rublev, quest'ultima non prima delle 19.

La cronaca del match

A meno di 24 ore dall'impresa con Shapovalov, Nadal parte fortissimo, piazza due break e sale 4-0 in un quarto d'ora. Zverev è falloso, nervoso e stanco dopo l'ottavo non semplicissimo con Nishikori. Il maiorchino chiude il primo set 6-3 con un game thrilling al servizio con discesa a rete e caduta (inciampando in una linea).
Australian Open
Djokovic, a rischio il Roland Garros se non si vaccina
17/01/2022 A 10:51

La caduta di Nadal contro Zverev

Credit Foto Getty Images

Nel secondo parziale il tedesco, reduce dal trionfo a Madrid in finale contro il nostro Matteo Berrettini, alza il ritmo e prova in tutti i modi a rientrare in partita, ma il maiorchino è un muro: salva 8 palle break e completa l'operazione vendetta allo scoccare della seconda ora di gioco. Ottimi segnali in vista di Parigi.

Nadal: "Ho fatto un disastro, Zverev uno dei migliori al mondo"

Australian Open
Nadal: "Djokovic è uno dei colpevoli, ma non l'unico"
17/01/2022 A 09:39
Australian Open
Australian Open 2022 LIVE su Eurosport e Discovery+
14/01/2022 A 10:54