Jannik Sinner affronterà Rafael Nadal al secondo turno degli Internazionali d’Italia 2021. L’altoatesino, capace di sconfiggere il francese Hugo Humbert all’esordio nel Masters 1000 di Roma, si sta preparando per incrociare il fuoriclasse spagnolo, un vero e proprio maestro sulla terra rossa della capitale. L’appuntamento è per mercoledì 12 maggio. Il nostro portacolori sarà chiamato a un’impresa antologica se vorrà cercare di battere il mancino di Manacor, ma ha comunque tutte le carte in regola per provarci. L’unico precedente tra i due tennisti risale ai quarti di finale dell’ultimo Roland Garros, dove il giocatore italiano tenne testa all’iberico nei primi due set.

Nadal timoroso

"È uno degli esordi più duri che mi potessero capitare. Sinner è un giovane che migliora giorno dopo giorno, sta scalando il ranking, viene da una grande prova a Miami e ha acquistato fiducia. È un giocatore che si muove molto bene in campo e pericoloso dal fondo, è decisamente potente, sa occupare bene lo spazio, è uno di quelli che ti obbligano a giocare al tuo meglio, vediamo se ne sarò capace…".
ATP, Roma
Berrettini: "Ho preso energie dal campo, l'ho immaginato pieno"
11/05/2021 A 14:47

La condizione fisica

"A Madrid stavo bene, ho solo giocato male un paio di game che sono bastati a rovinare tutto. Ma secondo me ho mostrato un gioco tra i miei migliori dell’ultimo periodo. Qui a Roma ci sono condizioni diverse, mi servirà un attimo per adattarmi. Di certo domani sarà dura".

L'età che avanza...

"C’è una giovane generazione di giocatori molto in gamba che continua a migliorare. Noi… abbiamo l’età che abbiamo! Noi ormai siamo costretti a selezionare quando e dove giocare, quindi lasciamo più spazio ai ragazzi. È una ruota che gira, è la vita… Niente dura per sempre e si deve essere pronti ad accettarlo. Questo non significa che sto mollando, continuerò a combattere in ogni singola gara! Tra tre settimane c’è uno Slam, io mi farò trovare pronto".

Sinner: "Elogi Djokovic? Lo ringrazio ma devo imparare tanto"

Tokyo 2020
I qualificati dell'Italia a Tokyo da Berrettini a Sinner
10 ORE FA
Wimbledon
Ivanisevic: "Djokovic è l'unico che può fare il Grande Slam"
IERI A 12:16