Novak Djokovic è tornato e agli Internazionali d’Italia ha vinto il primo titolo del suo tormentato 2022. Il trofeo numero 87 per Nole, il primo da Parigi 2021, che porta il conto a quota 38 Masters 1000. Durante la premiazione Djokovic ha avuto parole speciali per Roma, per l’avversario Tsitsipas ma soprattutto per suo figlio Stefan, a cui va la dedica principale: "E' un'altra bellissima giornata, complimenti a Stefanos che è un grande campione. Tanto merito è del mio team e della mia famiglia, che mi supporta sempre. Roma è sempre speciale, dall'organizzazione ai ragazzi che non fanno mai mancare nulla. Questo campo è unico per me, mi ha dato fiducia e gioia quando mi servivano emozioni positive per rialzarmi, in momenti in cui sono stato un po' giù. Mi avete sempre dato energia, le sei vittorie sono merito di Roma. Mio figlio Stefan oggi ha giocato la sua prima partita a tennis, spero che abbia vinto. Il trofeo lo dedico a lui”.

Djokovic: "Io figlio della guerra. L'esclusione dei russi a Wimbledon è folle"

Wimbledon
Montepremi da urlo a Wimbledon: al vincitore oltre 2,3 milioni di euro!
23/06/2022 A 11:19
Wimbledon
Un sogno chiamato Grande Slam: Nadal a Wimbledon, impossibile non provarci
19/06/2022 A 08:22
Roland Garros Maschile
Ivanisevic: "Ho il magone per Djokovic, ma Nole si rifarà a Wimbledon"
07/06/2022 A 06:18