La fantastica vittoria di Jannik Sinner, al secondo turno del torneo Atp di Rotterdam contro David Goffin, consentirà al tennista azzurro di entrare per la prima volta tra i primi 70 del ranking. Il 18enne di San Candido al momento è sicuro di portare a casa i 90 punti destinati a coloro i quali approdano ai quarti di finale della manifestazione, punti che lo proietterebbero infatti al 68° posto. Prima dell’inizio del torneo olandese, Sinner occupava la posizione numero 79, ma grazie ai risultati che sta ottenendo potrebbe fare un importante salto in avanti.

Decisivi i risultati di Delbonis e Sugita

Per avere la certezza che il suo nuovo best ranking sia proprio il 68° posto bisognerà, però, attendere anche i risultati di Federico Delbonis (n. 87) e di Yuichi Sugita (n. 82). Il tennista argentino è impegnato nel torneo di Buenos Aires e affronterà negli ottavi il grande favorito e connazionale Schwartzman. Il giapponese, invece, giocherà i quarti del Challenger di Bengaluru contro il francese Bonzi. Va da sé che entrambi dovranno raggiungere l’atto finale della competizione per poter insidiare l’azzurro.
ATP, Rotterdam
Sinner spettacolare: 7-6 7-5 a Goffin, prima vittoria su un top 10 e quarti di finale a Rotterdam
13/02/2020 A 12:30
Sinner, come detto, affronterà ai quarti di finale Carreño Busta: in caso di vittoria, i punti sarebbero raddoppiati e questo porterebbe l’azzurro fino alle soglie del 60° posto.

Australian Open: Fucsovics-Sinner 6-4 6-4 6-3, gli highlights

Wimbledon
Sinner, tabù sfatato: prima vittoria sull'erba, Wawrinka si arrende in 4
IERI A 15:49
Wimbledon
Montepremi da urlo a Wimbledon: al vincitore oltre 2,3 milioni di euro!
23/06/2022 A 11:19