Gael Monfils concede il bis. L’istrionico francese ha infatti sconfitto per 6-2 6-4 il canadese Felix Auger-Aliassime nella finale dell’ATP 500 di Rotterdam 2020 e ha così difeso il titolo conquistato nella scorsa stagione. Il tennista nato a Parigi si conferma dunque in un eccezionale stato di forma, bissando il successo nel torneo di Montpellier della scorsa settimana e proponendosi per un ulteriore balzo in classifica.
Il match che ha concluso la quarantottesima edizione del Rotterdam Open è durato soltanto un’ora e ventisette minuti e sostanzialmente non è mai stato in discussione. Nel primo set l’equilibrio è stato spezzato al quinto game, nel quale Monfils, dopo aver sprecato ben tre palle break in precedenza, è riuscito a strappare il servizio all’avversario e a ottenere il controllo dell’incontro: il giovane Auger-Aliassime ha subito il contraccolpo psicologico e ha perso i rimanenti tre giochi, inchinandosi per 2-6.
ATP, Rotterdam
Sinner sfiora il colpaccio ma è Carreño Busta a spuntarla: l'azzurro si ferma ai quarti
14/02/2020 A 14:58
Il secondo parziale si è aperto alla grande per il transalpino, che ha piazzato subito un break a zero e ha messo il set in discesa. Nel quinto game La Monf ha raddoppiato il vantaggio ma ha poi avuto un passaggio a vuoto nel corso dell’ottavo gioco, sciupando ben quattro match-point al servizio e concedendo il break al canadese: l’epilogo è stato però soltanto rimandato di qualche minuto, perché nel decimo game Monfils ha tenuto agevolemente il turno di battuta e ha chiuso per 6-4.
antonio.lucia@oasport.it

Monfils serve da sotto e fa punto: Thiem beffato!

Tennis
Il rovescio della medaglia: Jannik Sinner e le tappe di una crescita che non ammette fretta
11/02/2020 A 10:00
Wimbledon
Tsitsipas e Shapovalov si salvano, Auger-Aliassime no: fuori il canadese
28/06/2022 A 20:34