Ci sono momenti che scrivono la storia. Nella fase cruciale del terzo set della finale contro Pospisil, nel torneo 250 di Sofia, Jannik Sinner s'inventa un passante di dritto incrociato magistrale dopo una rotazione del corpo a 360°. Una prodezza che ricorda quella del Roland Garros, anche se in quel caso l'altoatesino si trovava nei pressi della rete contro Rafa Nadal. Il ragazzo di Sexten è il più giovane campione italiano nell'Era Open, il primo classe 2001 a conquistare un titolo ATP a 19 anni, 2 mesi e 29 giorni. Il primo trionfo di Sinner è già storia del tennis italiano e non solo.

Sinner, il campione italiano più giovane: tutti i suoi record

ATP, Sofia
Sinner, missione compiuta: a Sofia primo titolo ATP
14/11/2020 A 12:50

Dal 360° di Sinner al tweener su Djokovic: la Top10 di Parigi

Roland Garros
Le pagelle dell’Italia al Roland Garros: Sinner da 10
08/10/2020 A 05:10
Wimbledon
Sinner, tabù sfatato: prima vittoria sull'erba, Wawrinka si arrende in 4
IERI A 15:49