Lorenzo Musetti vola in semifinale all’ATP 250 di Sofia. Il tennista azzurro ha superato col punteggio di 7-6 6-1 il tedesco Jan-Lennard Struff, giocando una partita di buonissimo livello che per stessa definizione del diretto interessato è stata definita “la migliore quest’anno su questa superficie”.
Musetti ha infatti reagito molto bene al break di svantaggio iniziale, mostrando il solito tennis brillante e le soluzioni estrose che è solito trovare il carrarino quando è in giornata. A questo Musetti deve aggiungere un ottimo rendimento al servizio, con 9 aces messi a segno nel corso del match. Una partita girata ovviamente nel primo set, quando Musetti è stato in grado prima di recuperare il break di svantaggio che aveva lasciato in avvio e poi di dominare il tie-break per 7 punti a 3. Da lì Struff ha risentito della rimonta subita, mentre Musetti, ancor più libero di testa, ha dominato il secondo parziale scappando subito 4-0 e mostrando davvero un gran tennis.
ATP, Parigi
Musetti mastica amaro: "Non me la meritavo una sconfitta così"
04/11/2022 ALLE 22:08
L’azzurro centra così la semifinale contro lo svizzero Marc-Andrea Huesler, vincitore un po’ a sorpresa in rimonta del match contro il polacco Kamil Majchrzak. Grazie a questo successo Musetti migliora nuovamente la sua classifica ATP salendo alla virtuale posizione di n°26 al mondo alle spalle del britannico Dan Evans e davanti al croato Borna Coric.

Musetti, delusione con Ivashka: ma il suo torneo è da 7

ATP, Parigi
Djokovic impeccabile, Musetti assente: 6-0, 6-3 in 73 minuti
04/11/2022 ALLE 15:54
ATP, Parigi
Djokovic incorona Musetti: "Ha un brillante futuro davanti a sè"
04/11/2022 ALLE 10:09