Buona anche la seconda uscita per Novak Djokovic. Dopo la vittoria con Andujar, arrivata al rientro ufficiale nel circuito ATP dopo la vittoria a Wimbledon (escludendo ovviamente la Laver Cup, evento-esibizione che non dà punti ATP), l’ex n°1 del mondo prosegue la corsa nel piccolo ATP 250 di Tel Avis. Il serbo ha superato in 2 set la resistenza di Vasek Pospisil, “compagno” del sindacato PTPA, col punteggio di 7-6 6-3. Pospisil ha giocato una partita molto valida, ma si è comunque arresto in un paio di momenti chiave, su tutti un punticino fatale al tie-break del primo set, che Nole ha chiuso per 7 punti a 5. Poi al serbo è bastato un break nel secondo parziale per centrare la seconda vittoria consecutiva da metà luglio a oggi.
Il successo vale a Djokovic la semifinale con il russo Roman Safiullin, giustiziere per 6-4 6-1 del francese Rinderknech. L’altra semifinale invece sarà tra Marin Cilic – avanti senza giocare per il forfait di Broady – e il francese Lestienne, vincitore del match con Cressy per 6-7 6-4 7-6. Djokovic al momento n°15 della Race sta giocando questo evento per mettere qualche punto fondamentale a conteggio in ottica ATP Finals di Torino. Senza i punti di Wimbledon infatti (Djokovic ne avrebbe 2000 in più) Nole deve provare a rimanere entro le prime 20 posizioni della Race per garantirsi la “wild card” che spetta ai vincitori slam a quel punto invitati alle ATP Finals a discapito del giocatore in ottava posizione. Al momento Djokovic è appunto 15° a 2060 punti, dietro alla coppia azzurra formata da Sinner 13° e Berrettini 14°.
ATP Finals
Djokovic: "Il n°1 è Alcaraz ma ho tanta fame e voglia di vincere i big trophy"
21/11/2022 ALLE 08:46

Djokovic: "Federer eterno, ma il mio rivale n.1 è Nadal"

ATP Finals
Djokovic campione! Il serbo batte Ruud ed eguaglia Federer
20/11/2022 ALLE 15:14
ATP Finals
Fritz, nemmeno un numero così è bastato per battere Djokovic
19/11/2022 ALLE 16:18