Il sorriso di Maria Sharapova è il giusto compimento di un’impresa. Ad eccezione degli US Open la siberiana non si era mai spinta fino agli ottavi di finale di uno Slam dopo essere tornata dalla squalifica per doping. Tra Masha e Caroline Wozniacki non corre buon sangue – non è un mistero nel circuito – e questa vittoria è ancora più importante.

Australian Open: Sharapova-Wozniacki 6-4 4-6 6-3, gli highlights

Sharapova: "Nel 2018 non ho giocato molto con le top player, gratificante vincere l'ultimo punto"

Australian Open
Seppi, illusione e rimpianti: sfumano gli ottavi di finale, eliminato anche Fabbiano
18/01/2019 A 08:20
La danese era, infatti, la campionessa in carica degli Australian Open ma finisce ben presto nella rete di una Sharapova solida e centrata che rimonta dall’1-4 iniziale con cinque game di fila. Il match potrebbe durare due set, ma un passaggio a vuoto della siberiana regala alla Wozniacki la chance di tornare in corsa. Il terzo parziale si decide con uno strappo dal 3-3 che sancisce l’eliminazione della detentrice: 6-4 4-6 6-3. Sono passati 11 anni ma la campionessa dell’edizione 2008 ora crede davvero di poter arrivare in fondo: al prossimo step se la vedrà con la padrona di casa Barty.

Sharapova colpisce di sinistro in un recupero incredibile, poi fa punto

Le altre

Celebrata per indubbi meriti la 17enne Anisimova, gli Stati Uniti festeggiano anche la Collins che ha steso a sorpresa la francese Garcia. Petra Kvitova convince con la Bencic e raggiunge proprio la giovanissima stellina americana mentre la Stephens, che liquida la Martic, incontrerà la Pavlyuchenkova. Passeggiata di salute, infine, per Angie Kerber che maltratta l'australiana Birrell 6-1 6-0: non poteva esserci modo migliore per festeggiare il suo 31esimo compleanno.
Australian Open
Amanda Anisimova, è nata una stella: una 17enne agli ottavi di finale!
18/01/2019 A 04:53
Australian Open
Donna, mamma, migliore: Serena Williams vince e si diverte per cancellare New York
17/01/2019 A 19:58