Un nuovo lockdown a Melbourne e in tutto lo Stato del Victoria a partire dalle 23:59 di venerdì 12 febbraio e della durata di 5 giorni. E' questa la misura restrittiva imposta dal premier Daniel Andrews per cercare di contenere il focolaio innescatosi all'hotel Holiday Inn dell'aeroporto della capitale e che ora conta 13 casi di positività al Covid-19, cinque dei quali sono stati riscontrati nelle ultime 24 ore. Si presume, inoltre, che tutti i casi appartengano alla cosiddetta variante inglese, che si sta rivelando altamente contagiosa e più difficile da contenere.
"Il ceppo del Regno Unito si sta muovendo ad una velocità mai riscontrata nel nostro Paese. Sono fiducioso che questa misura restrittiva possa risultare efficace. Voglio essere qui mercoledì prossimo ad annunciare che queste restrizioni saranno rimosse".
Australian Open
Il Day 4 dell'Australian Open in 10 momenti
11/02/2021 A 17:30

Melbourne senza pubblico per 5 giorni, ma il torneo è salvo

Cosa succederà agli Australian Open?

Il torneo continuerà regolarmente. I giocatori, il loro staff, gli arbitri e gli organizzatori rientrano tra le quattro eccezioni al blocco previste da Andrews, ovvero l’acquisto di beni essenziali, lo svolgimento di esercizio fisico entro i 5 chilometri di distanza dalla propria residenza, la prestazione di cure per persone bisognose e, appunto, lo svolgimento di lavori essenziali. Purtroppo, però, sarà eliminata la possibilità di avere pubblico sugli spalti dal momento che il premier ha proibito tutti gli assembramenti. Questo almeno fino a mercoledì prossimo incluso, ovvero ai quarti di finale dell'Happy Slam. Kyrgios-Thiem sarà, dunque, l'ultimo match con tifosi a Melbourne Park. Sarà interessante vedere cosa succederà se la sfida dovesse durare oltre la mezzanotte. I tifosi saranno costretti ad abbandonare le tribune prima della fine?

Tifosa ubriaca insulta e mostra dito medio a Nadal

Australian Open
Djokovic evasivo: "Australian Open? Vedremo"
21/11/2021 A 10:15
Australian Open
Djokovic sull'Australian Open: "Vedremo, dobbiamo ancora aspettare"
20/11/2021 A 23:27